Auronzo di Cadore a porte chiuse? Notizia Falsa!

Era uscita la notizia sulle colonne de Il messaggero che la Lazio facesse il ritiro di Auronzo Di Cadore a porte chiuse, vietando l’ingresso ai tifosi biancocelesti. Una notizia smentita prontamente da Gianni Lacchè, il titolare della Media Sport Events.

Un articolo di giornale che poteva influire negativamente sia sulle prenotazioni della zona turistica che a livello di marketing della società biancoceleste:

Leggi anche:   Formello: Leiva tra i titolari, assenti Milinkovic e Luis Alberto

La notizia del Messaggero non è infondata, riguarda il nuovo dpcm ed è giusta. Comunque la Lazio ad Auronzo effettuerà i suoi allenamenti e partite con un numero di persone ancora da definire esattamente, minimo 500 e massimo 800, seguendo un protocollo con relativa prenotazione nominale“.

Ci saranno dunque limitazioni ma non divieti dove il tifoso biancoceleste potrà seguire la sua fede in vacanza tra montagna e passione.