Aggiornamento abbonamenti: ecco la cifra dei tagliandi staccati!

Abbonamento Lazio, ecco il parziale dei tagliandi staccati fino ad ora

La Lazio ha censito la prima parte della vendita dei tagliandi. Tramite il loro sito ufficiale si legge una nota di Canigiani che parla degli abbonamenti acquistati dal popolo biancoceleste.

“Il parziale relativo ai tifosi che si sono finora abbonati è certamente migliore rispetto a quello degli ultimi anni. Il dato rappresenta un segnale molto importante. Nella prima fase di prelazione della Campagna Abbonamenti sono state sottoscritte circa 8.700 tessere. Già dalle prime ore di vendita libera, però, è stato registrato un buon afflusso di tifosi nelle ricevitorie abilitate e nei nostri Lazio Style Official Store. C’è comunque ampia disponibilità in tutti i settori dello Stadio Olimpico di Roma.

A conclusione della prima fase di vendita dovremmo superare la quota di abbonamenti sottoscritti negli ultimi anni e speriamo di raggiungere traguardi ancor più importanti al termine della Campagna Abbonamenti. Ci sono promozioni molto interessanti e convenienti: per i tifosi la soluzione migliore sarebbe sottoscrivere la propria fidelizzazione entro il prossimo 30 luglio.

Domani sarà sorteggiato il calendario della prossima Serie A e, probabilmente, nel programma potrebbero non esserci le alternanze casa-trasferta a cui siamo stati abituati finora. Non è detto, in tal senso, che la Lazio disputerà la prima giornata lontano dallo Stadio Olimpico di Roma. Per quanto riguarda il servizio bus-sharing, stiamo lavorando su questo tema che ci sta molto a cuore. Studieremo eventuali abbonamenti anche per la fase a giorni della prossima Europa League, ma molto dipenderà anche dal gruppo nel quale saremo sorteggiati.

Ci aspettavamo questo successo delle nuove maglie, ma avevamo preventivato anche le critiche. Negli anni abbiamo imparato che è impossibile accontentare tutti; c’è stato un buon riscontro finora e speriamo che questo possa esser riflesso dai risultati sportivi. Domani sarà presentata ad Auronzo di Cadore anche la terza maglia per la prossima stagione: la casacca sarà sicuramente scura”.