Connect with us

Calciomercato Lazio

10 anni nel “limbo calcistico”

Published

on

lotito-tare-de-martino

Claudio Lotito continua a vantarsi dei soldi spesi sul mercato e intanto la Juventus di Andrea Agnelli (colui che non avrebbe una visione futuristica del calcio) prende campioni come Llorente, Pirlo ,Pogba senza spendere un euro. Lui invece, il grande esperto di calcio, spende (sarà vero?) 28 milioni per vedere in campo la stessa Lazio di un anno fa, all’ottavo posto, staccatissima dalle prime posizioni di classifica.

Un mercato di “prospettiva” per un anno di transizione dice il DS Igli Tare, colui che monitorizza il mercato 365 giorni l’anno, che si vanta di non avere osservatori e che addirittura è corteggiato nientepopodimeno da Erik Thoir. Eh si in attesa del nuovo Roberto Carlos, Vinicius De Freitas Ribeiro o del nuovo Cavani, Brayan Andres PEREA Vargas (detto El Tronco), cosi dopo il legnoso Alfaro, a Formello apriranno una falegnameria.

Dice il sommo DS Igli Tare, il Romario dei balcani, che Hernanes va in panchina perchè la Lazio è una grande squadra, che però pareggia per il rotto della cuffia contro una squadra mediocre, per giunta ridotta in dieci. Biava l’anno prossimo avrà 38 anni, ma noi con due centrali come Ciani e Novaretti possiamo dormire sonni tranquilli.

Klose si sta riposando in vista del Mondiale e a fine stagione lascerà la Lazio per approdare in qualche club americano. La metà di Candreva appartiene ancora all’Udinese e Ledesma (33 il prossimo anno) era stato prepensionato con l’arrivo di Biglia, che nel frattempo è finito in prima serata su Rai3 a “Chi l’ha visto”.

Dulcis in fundo Felipe Anderson, l’acquisto più costoso del grande mercato biancoceleste è ancora alla ricerca della forma e della posizione migliori non aiutato certamente dal rivoluzionario modulo tattico creato da Mr Petkovic, il Modulo Confusione, che si trasforma facilmente durante i 90 minuti passando da un 3-4-3, per un 4-4-2, ad un 4-2-3-1 per finire con un 2-4-4 con Cana attaccante di sfondamento.

Questa è la Lazio amici miei, un salvataggio “miracoloso” dall’inferno e poi dieci anni di limbo calcistico. Caro Presidente ci piacerebbe tanto rivedere un pò di Paradiso e allora vogliamo provare a fare come ha fatto Massimo Moratti, magari ci scappa una bella Presidenza Onoraria anche per lei?

VINCENZO MORABITO

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Lotito a Il Messaggero: ” Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito rilascia un’intervista a Il Messaggero riguardante il mercato di gennaio e il ritiro del 12-22 dicembre 2022.

RITIRO – «Formello ormai è diventato uno dei primi 4-5 centri sportivi nel mondo, parola del presidente Fifa Infantino, dopo averlo visitato. È chiaro che Sarri non voglia più muoversi da qui, nemmeno per il ritiro. Mica ha torto. Vedremo di conciliare il tutto nella fase finale di dicembre con le amichevoli all’estero».

MERCATO – «Non c’è alcun patto per comprare a gennaio un giovane terzino sinistro, anche perché, lo ripeto ancora, deve uscire prima eventualmente qualcuno da un organico ampio. Kamenovic e Fares? Loro già non giocano...».

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio

Published

on

rinnovo zaccagni lazio

Lotito sta preparando un rinnovo di contratto per Mattia Zaccagni. Secondo la rassegna stampa di Radiosei, il presidente della Lazio vuole blindare il suo arciere. Arrivato nell’agosto del 2021 ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2025 per 1,5 milioni di euro.

Diventato quasi subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Sarri, l’esterno biancoceleste potrebbe firmare a breve un contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2027 passando da 1,5 milioni di euro più bonus a stagione a 2,5 milioni di euro a stagione.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Difficile l’addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Published

on

muriqi mallorca

Dopo una brutta esperienza in maglia biancoceleste, con quasi 50 presenze ed un solo goal in una stagione e mezzo, Vedat Muriqi è rinato in Spagna con il Mallorca dove sta dando prova di grandi prestazioni.

Nelle ultime ore si è parlato del possibile addio del kosovaro a gennaio verso squadre come l’Aston Villa ed il Siviglia. Il suo contratto scade nel 2027 e contiene una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. La Lazio ha il diritto al 45% su una futura rivendita, per questo la società starebbe monitorando la situazione.

Nonostante i rumors, l’attaccante non sembrerebbe essere totalmente interessato a lasciare la sua squadra dopo le ottime prestazioni. Sono 8 i goal dopo solo 12 presenze in Liga quest’anno, dietro solamente ad un certo Lewandoski. Il Mallorca si trova attualmente all’undicesimo posto, lontano dalla zona retrocessione.

Vedremo durante il mercato invernale come si evolverà la situazione.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza