Vladimir Petkovic parole d’amore per i tifosi biancocelesti

Oggi a distanza di 7 anni da quella storica finale di coppa Italia che ci regalò il trofeo contro i giallorossi, l’ex allenatore della Lazio Vladimir Petkovic è stato intervistato a Radio Incontro Olympia: “Il 26 maggio è una data molto importante che, ogni volta che incontro un laziale, vedo che è rimasta nei ricordi. E’ una data importante per tutti i tifosi e per la società. In quei momenti era importante vincere il trofeo ed eravamo tutti contenti, ma ora con il passare dei giorni e degli anni, si vede quanta importanza ha avuto questa partita per il futuro delle due squadre. E’ state un’emozione unica, sono fiero di aver avuto la possibilità di partecipare a questo evento, insieme abbiamo dimostrato di essere stati forti. Alla fine abbiamo meritato di avere anche qualche episodio a favore, abbiamo dimostrato di esserci e di avere un carattere vero, di squadra, come contro il Siena o con la Juventus, ma anche con la Roma, sono stati momenti cruciali che ci hanno portato a questa gioia finale. La vittoria è stata del gruppo, abbiamo dimostrato di essere presenti e compatti al momento giusto, anche in ritiro siamo cresciuti. E’ stato importante anche il giorno prima con le famiglie a Formello, ho sempre cercato, da allenatore, di tenere certi equilibri e tutto è andato verso la linea giusta. Abbiamo creato una bella mentalità e uno stile di gioco con la capacità e la voglia di giocare ed essere superiori“.
Ai tifosi biancocelesti ha detto: “Siete forti, vi voglio bene. Continuate a stare dietro a questa squadra come avete sempre fatto, godetevi questo 26 maggio“.

Leggi anche:   Juventus-Atalanta: bianconeri pareggio di rigore, Lazio ancora seconda