Connect with us

News

Una vita da Laziale, non può terminare con la Lazio di Lotito

Published

on

dI PADRE IN FIGLIO
L’autore di quest’articolo non vuole badare all’italiano in quanto è incazzato. Non vuole badare neanche ai giudizi di altri come qualcuno che noi tutti conosciamo, non bada alla nostra LAZIALITA’!
Butto due righe in off-topic ma allo stesso momento in tema sulla nostra fede laziale. Chi sta scrivendo ora ha un tatuaggio senza inchiostro, un tatuaggio il quale tatuatore è un grande uomo ed un grande Laziale. La fede mi è stata tramandata dai parenti ma sopratutto dal fratello di mio padre che quando avevo 4-5 anni cominciò a portarmi allo stadio. Ogni benedetta partita in casa settore Distinti nord a due passi dalla curva nord,stesso scalino stesso seggiolino. Il primo amore non si scorda mai ma non si scorda neanche il “maestro”. Questa persona sta lottando per sconfiggere un grande male che 2 anni fa lo ha tenuto in coma per diversi mesi uscendone e rientrando poco tempo fa. Sappiamo tutti che i miracoli possono esistere e confidiamo tutti nella medicina. Una medicina che non può rendere però immortale la gente. Come già scritto in precedenza il mio “tatuatore” ha vissuto tempi bui della S.S Lazio dallo scudetto alle varie vittorie italiane ed europee passando anche per la Serie B. Chi naviga su facebook conosce bene certi tizi che secondo chi scrive non capiscono un cazzo della Lazio, portando appoggio senza pensare a chi gestisce la Lazio in questo momento. Gestione che da societaria per mirare agli obbiettivi calcistici (vedi i presidenti che hanno gestito la Lazio) è diventata una società aziendale per scopi personali e familiari. Da quando c’è questo tizio alla guida,questo grande uomo, come la maggior parte di coloro che hanno un pensiero proprio e non come altri che pensano per inerzia del pastore, non va allo stadio da quando la Lazio vive sotto Dittatura. Non voglio andare per le lunghe ma spero con tutto il cuore che la nostra fede venga liberata, trasformando l’aria inquinata che avvolge questo cielo biancoazzurro in un clima sereno dove l’aquila potrà volare libera!. Rimane però l’amarezza che i giorni e i mesi passano ed il solo pensiero che Lotito lascerà la Lazio al figlio come un “riccone” regala una ferrari al figlio neopatentato mi fa gelare il sangue. Ormai noi tutti lottiamo per un unico obiettivo, ma purtroppo c’è chi, come mio zio potrebbe rassegnarsi a vedere la SUA Lazio in mano ad un burattinaio.
#liberalalazio!

Leggi anche:   Abbonamenti Lazio: slitta la chiusura per affluenza alta

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Biglietteria

Torino-Lazio: ecco il prezzo del settore ospiti ma la data ancora non c’è…

Published

on

biglietti torino lazio

Torino-Lazio si giocherà Sabato 20 Agosto alle ore 18.30 e sarà la prima trasferta per la rosa di Maurizio Sarri. Il Torino ha già fatto uscire un comunicato ufficiale dalla sua biglietteria svelando il costo del settore ospiti. La data di partenza della vendita però non è ancora ufficiale.

I tagliandi del settore ospiti saranno in vendita al prezzo di 20 euro (10 euro per gli Under 16) a partire dalla giornata di giovedì 11 agosto. Le modalità di vendita verranno comunicate a seguito delle indicazioni delle Determinazioni dell’ONMS“.

NORME PER L’ACCESSO – Per quanto riguarda tutte le norme per l’accesso allo Stadio Olimpico Grande Torino, la società granata ha spiegato tutti i dettagli nel medesimo comunicato:

Gli ingressi dello stadio Olimpico Grande Torino apriranno due ore prima dell’inizio della gara.

Al fine di regolamentare gli accessi al prefiltraggio dello stadio si raccomanda di arrivare allo stadio con congruo anticipo e presentarsi agli ingressi muniti di: titolo di accesso + documento di identità al fine da velocizzare le modalità di controllo da parte del personale di servizio.

Durante la permanenza nell’impianto occupare esclusivamente il posto indicato sul biglietto, rispettare il distanziamento previsto di almeno 1 metro tra una persona e l’altra, evitare assembramenti e code durante le operazioni di accesso e deflusso all’interno dell’impianto e rispettare le indicazioni da parte del personale steward. È raccomandato l’utilizzo della mascherina negli ambienti chiusi.

Invitiamo tutti i tifosi a contribuire alla giornata di sport nel rispetto delle regole, del clima sereno e della passione per i colori granata, anche nel rispetto delle norme comportamentali previste per evitare il contagio da Covid-19″.

Leggi anche:   Striscioni Laziali, tra sfottò e amore verso la Lazio
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Infermeria

Infermeria Lazio: Pedro assente, ci sarà in Lazio-Bologna?

Published

on

infortunio pedro

Primi problemi in infermeria per Pedro in vista di Lazio-Bologna. Lo spagnolo non si è allenato con la rosa e sta proseguendo il recupero per un pestone rimediato nell’ultima amichevole contro il Real Valladolid. Non si conoscono ancora le tempistiche sul recupero e l’entità dell’infortunio. Potrebbe essere tra gli 11 titolari contro la squadra di Sinisa Mihajlovic.

Oltre a lui, assenti anche Akpa Akpro, Acerbi e Kyine, 3 giocatori che dovrebbero essere in attesa di un trasferimento last minute.

Leggi anche:   Changpeng Zhao Lazio, ecco chi è il Ceo di Binance
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Biglietteria

Lazio-Bologna, polverizzati i biglietti nel settore Nord

Published

on

Curva Nord Lazio

Alle ore 12.00 di oggi è iniziata la vendita dei biglietti per Lazio-Bologna. I tifosi biancocelesti sul circuito Vivaticket hanno invaso la piattaforma polverizzando in quaranta minuti tutto il settore nord dello Stadio Olimpico di Roma.

Rimangono dunque disponibili parte del Settore della Tribuna Tevere, la Monte Maio ed il Distinto Sud-Est.

Si preannuncia il pubblico delle grandi occasioni calcolando anche gli oltre 23.600 abbonati.

Leggi anche:   Abbonamenti Lazio: slitta la chiusura per affluenza alta
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design