Connect with us

Calciomercato Lazio

UFFICIALE : Vieri alla Lazio per 55 miliardi

Published

on

vieriTorna a casa, Christian. Che per 55 miliardi, la cifra sulla quale Lazio e Atletico di Madrid hanno convenuto, si puo’ tutto nel calcio. Come per i 5 miliardi e 800 milioni all’anno netti, l’ingaggio che Sergio Cragnotti dovrebbe corrispondere al giocatore (trattativa in corso), lo stesso trattamento riservato all’ex barcellonista De la Pena. Moltiplicati i miliardi di Vieri per cinque stagioni si arriva a poco meno di 30 miliardi, premi e benefit esclusi (sempre secondo il tariffario De la Pena). La Consob ha chiesto di essere informata 15 minuti dopo la firma del giocatore. Percio’, in attesa di farlo sul campo – anche se non e’ detto che ci riesca – Vieri e’ addirittura riuscito a battere Ronaldo al mercato dei piedi pregiati.

Il brasiliano, infatti, un anno fa era stato pagato dall’Inter 51 miliardi: ovvero 48 piu’ 3 di indennizzo. Alla fine Christian torna a casa, come fortemente voleva. Ma non torna alla Juve, come fino a due giorni fa pensava. Anzi, per ironia del destino e coincidenza di tempi, domani probabilmente affrontera’ i suoi ex compagni nella finale di Supercoppa. Se mai la societa’ bianconera si e’ mossa – come in verita’ aveva fatto capire alla dirigenza dell’Atletico lo stesso giocatore – la strada e’ stata abbandonata lunedi’: forse per l’impossibilita’ di vendere Inzaghi, forse per evitare di dover ammettere l’errore commesso un anno fa: riacquistare Vieri ad una cifra di gran lunga superiore a quella incassata per la cessione non deponeva a vantaggio della lodatissima managerialita’ juventina. Cosi’ al giocatore e al suo procuratore non restava che la Lazio, tentatrice con lusinghe rapide e concretissime: la prima – decisiva per la serenita’ ormai minata di Christian – e’ quella di essere una societa’ italiana. Vieri non voleva piu’ restare in Spagna (sei volte nella stagione scorsa aveva manifestato l’intenzione di rimpatriare) e certamente avrebbe rifiutato qualsiasi altra ipotesi straniera.

Una settimana fa l’aveva detto al suo procuratore che aveva subito avvisato Sacchi; poi a Gil e al figlio, Miguel Angel, direttore generale della societa’ (ieri era a Nizza e li’ ha incontrato Cragnotti, oggi a Montecarlo ci sono i sorteggi di Coppa Uefa e Coppa delle Coppe). Il caso e’ stato risolto in poche ore, proprio mentre la stampa spagnola lo archiviava definitivamente. Invece, mercoledi’ pomeriggio, i telefoni cellulari di Gil figlio, plenipotenziario della societa’, e di Ernesto Bronzetti, consulente per il mercato dell’Atletico, registravano un’intensa attivita’. Gil era a Madrid, e verso la fine dell’allenamento ha avuto un lungo confronto con Sacchi. Bronzetti era in Italia e precisamente a Roma, a colloquio con Vinicio Fioranelli, agente Uefa e a tempo pieno uomo – mercato di Cragnotti. Gil figlio e Bronzetti esigevano dalla Lazio, su indicazione di Sacchi, una contropartita tecnica.

Leggi anche:   Lotito a Il Messaggero: " Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo..."

Un solo nome avrebbe aperto le porte all’operazione senza troppi pensamenti: quello di Pavel Nedved. Invece, su Nedved, e su qualsiasi altro elemento, la societa’ biancazzurra e’ stata irremovibile. A far vacillare i madrileni era la disponibilita’ laziale sul prezzo d’acquisto: non si impiantano questioni di principio, o tantomeno di capriccio, sul prosaico terreno di un affare di 50 miliardi e oltre. Prima Sacchi, anche se a malincuore, vedendo fortemente intaccati i programmi tecnici; poi Jesus e Miguel Angel Gil hanno giudicato le proposte adeguate all’insostenibile nostalgia di Vieri.

CORRIEREDELLASERA

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Lotito a Il Messaggero: ” Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito rilascia un’intervista a Il Messaggero riguardante il mercato di gennaio e il ritiro del 12-22 dicembre 2022.

RITIRO – «Formello ormai è diventato uno dei primi 4-5 centri sportivi nel mondo, parola del presidente Fifa Infantino, dopo averlo visitato. È chiaro che Sarri non voglia più muoversi da qui, nemmeno per il ritiro. Mica ha torto. Vedremo di conciliare il tutto nella fase finale di dicembre con le amichevoli all’estero».

MERCATO – «Non c’è alcun patto per comprare a gennaio un giovane terzino sinistro, anche perché, lo ripeto ancora, deve uscire prima eventualmente qualcuno da un organico ampio. Kamenovic e Fares? Loro già non giocano...».

Leggi anche:   Lotito a Il Messaggero: " Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio

Published

on

rinnovo zaccagni lazio

Lotito sta preparando un rinnovo di contratto per Mattia Zaccagni. Secondo la rassegna stampa di Radiosei, il presidente della Lazio vuole blindare il suo arciere. Arrivato nell’agosto del 2021 ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2025 per 1,5 milioni di euro.

Diventato quasi subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Sarri, l’esterno biancoceleste potrebbe firmare a breve un contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2027 passando da 1,5 milioni di euro più bonus a stagione a 2,5 milioni di euro a stagione.

Leggi anche:   Lotito a Il Messaggero: " Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Difficile l’addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Published

on

muriqi mallorca

Dopo una brutta esperienza in maglia biancoceleste, con quasi 50 presenze ed un solo goal in una stagione e mezzo, Vedat Muriqi è rinato in Spagna con il Mallorca dove sta dando prova di grandi prestazioni.

Nelle ultime ore si è parlato del possibile addio del kosovaro a gennaio verso squadre come l’Aston Villa ed il Siviglia. Il suo contratto scade nel 2027 e contiene una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. La Lazio ha il diritto al 45% su una futura rivendita, per questo la società starebbe monitorando la situazione.

Nonostante i rumors, l’attaccante non sembrerebbe essere totalmente interessato a lasciare la sua squadra dopo le ottime prestazioni. Sono 8 i goal dopo solo 12 presenze in Liga quest’anno, dietro solamente ad un certo Lewandoski. Il Mallorca si trova attualmente all’undicesimo posto, lontano dalla zona retrocessione.

Vedremo durante il mercato invernale come si evolverà la situazione.

Leggi anche:   Lotito a Il Messaggero: " Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza