taglio stipendi serie a

Taglio degli stipendi. La Juventus apre le danze e Ronaldo rifiuta 10,3 milioni di euro.

Il calcio, come tutte le aziende ferme per l’emergenza Coronavirus, manca di entrate ed i club non stanno incassando neanche loro. Al via al taglio degli stipendi dunque con la Juventus regina dell’idea alla quale tra staff e giocatori, risparmierà oltre 90 milioni di euro ( taglio del 33% su tutti gli stipendi ). Il più clamoroso è quello di Cristiano Ronaldo che farà a meno di 10,3 milioni di euro per le 4 mensilità di Marzo, Aprile, Maggio e Giugno.

Leggi anche:   Diaconale: " Cairo e Agnelli vogliono farla pagare caro a Lotito"

Seguiranno anche le altre squadre della Serie A e la Lazio di Lotito, in caso di stessa percentuale dei bianconeri, risparmierà 13,5 milioni di euro circa