Connect with us
test2

News

Stefano De Martino: ” Le liti interne non sono vere…”

Avatar

Published

on

Notizie Lazio

Stefano De Martino è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia parlando della situazione della Lazio fino ad ora.

 “C’è delusione. Quando sei ad un punto dalla Juve alla ripresa di questo strano campionato, dispiace perdere tre partite di seguito. È sembrato quindi che l’obiettivo primario della stagione fosse lo scudetto. Ovvio è che, una volta arrivati ai vertici, tutti ci abbiamo provato, ma cinque assenze importanti farebbero male a qualsiasi squadre”.

CALENDARIO

Ho sentito anche Conte lamentarsi. La Lazio ha giocato ogni tre giorni, proprio alla ripresa, quando il momento non era facile”.

LITI INTERNE

È tutto assurdo, la Lazio è la terza squadra che corre di più. Questo significa che fisicamente non è cambiato molto. È mancata la lucidità sotto porta per fattori mentali? Lavoreremo per capire anche questo. Ma i discorsi sulle liti interne non sono veri”.

OBIETTIVI

La società si è data dei traguardi da raggiungere di anno in anno, crescendo, giocando finali, vincendo trofei. La Lazio ha scalato posizioni, è tornata in Europa League e si appresta a tornare in Champions. Ovvio che dobbiamo essere sempre più competitivi. Questo gruppo ha dimostrato che con la voglia, si può fare tanto”. 

CASO STIPENDI

Escludo assolutamente quello che qualcuno pensa e dice a tal proposito. Questo è il miglior gruppo che ho visto da quando sono qui, sia a livello tecnico che umano. Sì frequentano anche dopo le partite. Il gruppo è molto unito e ce l’ha messa tutta da inizio anno”.

JUVENTUS-LAZIO

Abbiamo giocato bene, l’errore di Luiz Felipe ha pesato. Inzaghi ha dato spazio anche ai Primavera. Abbiamo dimostrato di essere andati a Torino per archiviare il discorso Champions”.

INZAGHI-LOTITO

Con Lazio-Cagliari sarà il tecnico più longevo da quando ci siamo noi. Sono da escludere problemi tra loro. A volte i pensieri non coincido, come accade in tutti i gruppi di lavoro, ma lo scopo è sempre il bene comune”. 

ATTACCHI MEDIATICI

Quando non sarò più alla Lazio credo che lascerò un lavoro iniziato da tempo: sono di Roma, ci vivo e frequento diversi quartieri, sentire le persone che ci dicono di aver capito che alcuni criticano senza motivo e semplicemente per attaccare, fa capire che quanto fatto fino ad ora, è stato compreso”.

Leggi anche:   Fiorentina-Lazio,Inzaghi in conferenza stampa: "Corsa Champions compromessa"

IL RITORNO DI CORREA

Sta lavorando e si sta anche affrettando. Come lui, ho visto tanti altri sacrificarsi per tornare il prima possibile”.

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

Infermeria

Allarme Lazio: verso Lazio-Parma tra infortuni e squalificati

Avatar

Published

on

Archiviata la brutta sconfitta in Fiorentina-Lazio, i biancocelesti devono riprendere il cammino per finire il campionato a testa alta. Con il quarto posto quasi sfumato, salvo un miracolo, i biancocelesti ospiteranno il Parma già retrocesso, Mercoledì 12 Maggio con un derby alle porte ( Sabato 15 Maggio ).

Una rosa che arriverà decimata tra infortuni e squalifiche con le seconde linee che devono scaldare i minuti. Sicuramente mancheranno Lucas Leiva e Andreas Pereira con il brasiliano che era diffidato e ammonito contro i viola e l’ex Manchester United che ha rimediato un doppio giallo dopo pochi minuti dal suo ingresso.

Da valutare le condizioni anche di Luis Alberto dolorante alla caviglia e Milinkovic Savic dopo il contrasto che gli è costato una vistosa fuoriuscita di sangue dal setto nasale. Lazzari ha avuto, secondo lalaziosiamonoi, qualche linea di febbre prima del match mentre sono ancora out per infortunio Escalante e Caicedo.

Ma non finisce qui, perchè la maggior parte degli uomini di Simone Inzaghi dovranno stare attenti a non prendere il cartellino giallo contro i crociati per non saltare il Derby della Capitale. Infatti i giocatori in diffida, dovrebbero essere: Akpa Akpro, Caicedo, Luis Alberto, Luiz Felipe, Milinkovic-Savic, Parolo

Leggi anche:   Pepe Reina a Lazio Style Channel, dal debutto al ruolo nella Lazio
Seguici su Facebook!
Continue Reading

News

Fiorentina-Lazio, Iachini su Dazn: “Abbiamo fatto la gara perfetta”

Alessio Battisti

Published

on

La Fiorentina vince e fa un grande salto verso la salvezza. La doppietta del solito Vlahovic stende la Lazio e la condanna probabilmente al Europa League. Al termine della gara, l’ allenatore viola Iachini ha commentato il match ai microfoni di Dazn.

LE PAROLE DI IACHINI

“Abbiamo affrontato squadre forti e i risultati ci hanno premiato. Resto convinto che il nostro percorso poteva essere gestito e portato avanti con un campionato diverso. La squadra ha fatto una grande gara, siamo stati bravi tatticamente, ordinati e attenti. Si sono comportati bene in tutti i reparti. Oggi guardiamo la grande prestazione con spirito e mentalità, questo deve essere il nostro percorso da qui alla fine. Lazio grande gruppo e squadra di grande qualità, ci voleva la gara perfetta e l’abbiamo fatta”. 

Leggi anche:   Pepe Reina a Lazio Style Channel, dal debutto al ruolo nella Lazio
Seguici su Facebook!
Continue Reading

News

Fiorentina-Lazio,Inzaghi in conferenza stampa: “Corsa Champions compromessa”

Alessio Battisti

Published

on

La Lazio perde al Franchi contro la Fiorentina per 2 a 0. A questo punto la Champions si allontana in maniera quasi definitiva. Al termine della gara mister Inzaghi, in conferenza stampa ha analizzato la gara.

LE PAROLE DI INZAGHI

Che partita è stata?
Nel primo tempo la squadra ha tenuto molto bene il campo, e ha fatto la partita. Di solito facciamo girare gli episodi dalla nostra parte, stavolta non ci siamo riusciti. Il secondo tempo è stato troppo nervoso, non si è quasi mai giocato e c’è poco da dire. 

Una Lazio poco cinica e stanca?
No, stanca no. Nel primo tempo alla squadra posso rimproverare solo il gol subito, dove dovevamo difendere meglio. Abbiamo creato, contro un’ottima squadra che si stava giocando la salvezza. Quindi il nostro rammarico è non aver concretizzato nel primo tempo. Nel secondo dovevamo essere più lucidi, una grande squadra probabilmente dovrebbe esserlo, nonostante i cambi e le barelle.  

Quanto si complica la corsa Champions?
Si complica di parecchio. Venivamo da un grande filotto che dovevamo continuare. Da Fiorentina a Fiorentina abbiamo fatto un percorso straordinario ottenendo 14 vittorie su 19. Abbiamo perso qualche punto all’inizio a causa degli impegni in Champions e delle problematiche per Covid. Comunque non dobbiamo rammaricarci, per il quinto anno consecutivo saremo ancora nelle coppe, quindi andiamo avanti a testa alta. La partita di oggi per noi aveva grandissima importanza. 

Leggi anche:   Fiorentina-Lazio, Inzaghi: "Domani gara importante. Hoedt? Lo ringrazio per l' impegno."
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: