“Se non sei cattivo, non vinci neanche a Verona…”

«Quella di Verona sarà davvero una partita importante. Il Chievo è una squadra fisica, esperta, mister Di Carlo lo conosco e sa mettere bene in campo le sue squadre. Se non sei cattivo non vinci neanche a VeronaAldilà del record, ci sono poche parole da dire stasera (Apollon-Lazio) : loro più cattivi, correvano tutti, hanno messo più voglia. Si poteva vincere o perdere, però la prestazione doveva esserci. Il campo non era dei migliori, ma non deve essere un alibi, hanno meritato la vittoria».

Queste le dichiarazioni di Acerbi ai microfoni di Lazio Style Channel.