Connect with us

News

Sarri allenatore della Juventus :”In partita secca la Lazio è più pericolosa”

Published

on

sarri lazio

Anche Maurizio Sarri ha presentato ai giornalisti la partita di domani. Queste le sue risposte alle domande dei cronisti presenti :

A che punto è la Juventus, come arriva a questa partita?

Non so se siamo più avanti o indietro. So che in allenamento e in partita mi sto divertendo. Significa che la squadra sta giocando il calcio che ho proposto. Se l’obiettivo è la perfezione saremo sempre scontenti, avendo margine per migliorare.

Perché la squadra ha poca continuità nell’equilibrio?

Stiamo giocando con grande continuità invece. In 23 partite ne abbiamo persa una. Veniamo da due partite in cui abbiamo fatto un grande primo tempo dal punto di vista tattico, poi la squadra ha finito per allungarsi un po’. Fa parte del percorso e del modulo, che è molto dispendioso per diversi ruoli. Può darsi che perdiamo le distanze tra i reparti e tra i giocatori.

Credi che i calciatori sono come i cavalli e che le tattiche sono inutili, come ha detto Allegri?

Spero non se ne accorgano i presidenti altrimenti abbasserebbero i salari. Che l’allenatore non debba stravolgere i giocatori sono d’accordo, ma si debba rispettare le caratteristiche. Però sono opinioni, modi di intendere il lavoro diversamente.

Domani intende divertirsi con il tridente?

Non lo so, non ne ho idea. Ieri c’erano giocatori stanchi dopo Genova. Se la situazione è come ieri ne dovrò cambiare molti, altrimenti no. Ancora non lo so in questo momento.

La sente più di altre questa partita?

La sento in maniera normale, l’anno scorso ho fatto tre finali. Una partita importante a cui teniamo in particolar modo. Nella partita di campionati ci sono stati degli episodi che ci possono dare grandi motivazioni.

Venire qui lo considera un passo avanti a livello politico?

Non lo so e non mi interessa, ho scelto tanti anni fa di non seguire più la politica. Per cultura credo fortemente nelle tradizioni, ma sono aperto anche alle innovazioni.

Gli infortunati che preparazione hanno avuto?

Chiellini viene da un infortunio con tempi lunghi, fino a febbraio non sarà a disposizione. Szczesny è a disposizione, De Sciglio anche, Ramsey e Douglas Costa sono già rientrati e devono crescere come condizione fisica. Khedira e Chiellini sono gli unici out.

La Juventus subisce tanto, come si può spiegare questo aspetto?

Nelle ultime tre partite abbiamo preso due gol, di cui uno al 95′ sul 3-0. Stranamente abbiamo cambiato molto a livello d’altezza della linea difensiva e prendiamo gol quando siamo bassi. Dobbiamo lavorarci sopra per migliorare ancora.

La sconfitta con la Lazio è stato uno spartiacque, è così? Che pericolo può essere anche in chiave campionato la Lazio?

Per il campionato no, questa è una partita secca, una finale. Nella partita secca la Lazio è ancora più pericolosa, forte tecnicamente e tatticamente, è incredibile che lo scorso anno non sia finita in Champions. Ha un centrocampo tra i più forti in Italia.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Classifica