Sampdoria-Lazio, la conferenza stampa di Inzaghi: ” Il pareggio sarebbe stato una beffa”

Inzaghi in conferenza stampa post Sampdoria-Lazio

La Lazio si aggiudica il match di Sampdoria-Lazio con una doppietta di Caicedo. I giocatori biancocelesti dominano il primo tempo mostrando un bel gioco per poi calare di concentrazione nel secondo tempo dopo l’entrata di Marusic. Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa al termine del match

“Eravamo reduci da una gara molto dispendiosa a Milano, ma i ragazzi sono stati bravi. Dal possibile 3-0 siamo passati al 2-1, nonostante una posizione dubbia di Quagliarella sulla rete blucerchiata. Abbiamo colpito anche una traversa con Immobile su punizione. La parità sarebbe stata una beffa, ma questo è il calcio: tenevamo molto a questa gara, la Samp non ha mai mollato anche in dieci uomini e ci ha dato filo da torcere. Dovevamo chiudere prima la partita, ma questi tre punti sono molto importanti per noi: abbiamo del ritardo, ma ci aspettano cinque finali da qui al termine della stagione, dovremo continuare a ragionare partita dopo partita. 

Ci sono ancora 12 punti in palio, è ancora tutto in ballo. La squadra non deve mollare di un centimetro, già domenica ci attende una gara molto difficile con l’Atalanta. Sono molto contento per Caicedo: ha fatto ricredere tante persone, veniva ricordato come l’uomo ad aver sbagliato a  Crotone. L’ho voluto nella mia rosa perché è un uomo di spessore e svolge il suo lavoro al meglio. Sono contento che si stia ritagliando delle soddisfazioni personali perché se le merita”.