fbpx

Sabatini: ” Quel 26 Maggio sarei morto senza Sigarette”

Walter Sabatini torna al 26 Maggio in un’intervista a ” Il Foglio”

Walter Sabatini, dalla Roma al Bologna torna a parlare del 26 Maggio 2013.

L’ex ds di Lazio e Roma rilascia un’intervista a Il Foglio parlando del suo vizio delle sigarette che sta rovinando anche Sarri vista la polmonite di poche settimane fa.

“Ho chiamato Sarri qualche giorno fa per dirgli di rallentare. Io non sono certo la persona giusta per farlo, ma per non fumare ho smesso anche di bere caffè. Durante le trattative di mercato fumavo tanto, per Nainggolan ho fumato più sigarette che per tutti gli altri: fino alle 5 del mattino fu lunga e fumosa. La sigaretta più dolorosa? È stata per il derby Lazio-Roma di Coppa Italia all’Olimpico, ho pensato di morire, se non avessi avuto le sigarette sarei morto realmente”.