Connect with us

News

PROBABILI FORMAZIONI 27^ GIORNATA

Published

on

protocollo serie a covid

Fiorentina – Brescia
Fiorentina (3-5-2): DRAGOWSKI, MILENKOVIC, PEZZELLA GER, CACERES, LIROLA, PULGAR, DUNCAN, CASTROVILLI, DALBERT, CHIESA, RIBERY. A disp. Terracciano, Igor, Venuti, Ceccherini, Terzic, Ghezzal, Agudelo, Benassi, Badelj, Vlahovic, Sottil, Cutrone. All. Giuseppe Iachini.
Brescia (4-3-1-2): JORONEN, SABELLI, MANGRAVITI, MATEJU, MARTELLA, TONALI, BISOLI, ZMRHAL, BJARNASON, TORREGROSSA, DONNARUMMA AL. A disp. Andrenacci, Alfonso, Gastaldello, Chancellor, Papetti, Semprini, Romulo, Spalek, Dessena, Ndoj, Skrabb, Ayè. All. Diego Lopez.
Lecce – Milan
Lecce (4-3-2-1): GABRIEL, RISPOLI, ROSSETTINI, LUCIONI, CALDERONI, MAJER, PETRICCIONE, MANCOSU, SAPONARA, LAPADULA, FALCO. A disp. Vigorito, Chironi, Paz, Vera, Meccariello, Shakhov, Tachtsidis, Babacar. All. Fabio Liverani.
Milan (4-2-3-1): DONNARUMMA G, CONTI, KJAER, ROMAGNOLI A, HERNANDEZ T, KESSIE’, CASTILLEJO, BENNACER, CALHANOGLU, BONAVENTURA, REBIC. A disp. Begovic, Donnarumma An, Calabria, Gabbia, Maldini, Laxalt, Paquetà, Saelemaekers, Biglia, Krunic, Leao. All. Stefano Pioli.
Bologna – Juventus
Bologna (4-2-3-1): SKORUPSKI, TOMIYASU, DANILO LAR, DENSWIL, DIJKS, MEDEL, POLI, ORSOLINI, SORIANO, BARROW, PALACIO. A disp. Da Costa, Sarr M, Corbo, Mbaye, Dominguez, Baldursson, Krejci, Svanberg, Sansone N, Juwara. All. Sinisa Mihajlovic.
Juventus (4-3-3): SZCZESNY, CUADRADO, BONUCCI, DE LIGT, ALEX SANDRO, PJANIC, BENTANCUR, MATUIDI, DOUGLAS COSTA, DYBALA, CRISTIANO RONALDO. A disp. Buffon, Pinsoglio, Rugani, De Sciglio, Danilo, Gasolina Wesley, Chiellini, Ramsey, Rabiot, Bernardeschi, Higuain. All. Maurizio Sarri.
Spal – Cagliari
Spal (4-4-1-1): BERISHA E, CIONEK, VICARI, BONIFAZI, FARES, CASTRO, MISSIROLI, VALOTI, STREFEZZA, DI FRANCESCO F, PETAGNA. A disp. Letica, Tomovic, Felipe, Sala, Zukanovic, Reca, D’Alessandro, Murgia, Dabo, Valdifiori, Cerri, Floccari. All. Luigi Di Biagio.
Cagliari (4-3-2-1):: CRAGNO, CACCIATORE, KLAVAN, PISACANE, PELLEGRINI LU, ROG, CIGARINI, NANDEZ, PEREIRO, JOAO PEDRO, SIMEONE. A disp. Rafael, Olsen, Lykogiannis, Mattiello, Walukiewicz, Ceppitelli, Ionita, Oliva, Birsa, Ragatzu, Paloschi. All. Rolando Maran.
Hellas Verona – Napoli
Hellas Verona (3-4-2-1): SILVESTRI, RRAHMANI, KUMBULLA, GUNTER, FARAONI, AMRABAT, VELOSO, LAZOVIC, PESSINA, ZACCAGNI, DI CARMINE. A disp. Berardi A, Bocchetti, Adjapong, Dimarco, Dawidowicz, Empereur, Verre, Borini, Badu, Pazzini, Salcedo E, Stepinski. All. Ivan Jurić.
Napoli (4-3-3): OSPINA, DI LORENZO, MAKSIMOVIC, KOULIBALY, MARIO RUI, RUIZ, DEMME, ZIELINSKI, POLITANO, MERTENS, INSIGNE. A disp. Meret, Manolas, Ghoulam, Hysaj, Luperto, Younes, Allan, Elmas, Callejon, Lozano, Milik, Llorente. All. Gennaro Gattuso.
Genoa – Parma
Genoa (3-5-2): PERIN, ROMERO C, SOUMAORO, MASIELLO A, GHIGLIONE, STURARO, SCHONE, BEHRAMI, CRISCITO, PANDEV, SANABRIA. A disp. Ichazo, Zapata C, Ankersen, Pajac, Biraschi, Cassata, Lerager, Jagiello, Iago Falque, Pinamonti, Favilli, Destro. All. Davide Nicola.
Parma (4-3-3): SEPE, DARMIAN, IACOPONI, BRUNO ALVES, GAGLIOLO, HERNANI, KUCKA, KURTIC, KULUSEVSKI, CORNELIUS, GERVINHO. A disp. Colombi, Radu I, Dermaku, Pezzella Giu, Scozzarella, Barillà, Grassi, Brugman, Caprari, Inglese, Sprocati, Karamoh. All. Roberto d’Aversa.
Torino – Udinese
Torino (3-4-1-2): SIRIGU, DE SILVESTRI, IZZO, N’KOULOU, LYANCO, RINCON, LUKIC, ANSALDI, BERENGUER, ZAZA, BELOTTI. A disp. Ujkani, Rosati, Djidji, Bremer, Singo, Aina, Meitè, Adopo, Millico, Edera. All. Moreno Longo.
Udinese (3-5-2): MUSSO, RODRIGO BECAO, TROOST-EKONG, NUYTINCK, STRYGER LARSEN, FOFANA, MANDRAGORA, DE PAUL, SEMA, OKAKA, LASAGNA. A disp. Nicolas, Perisan, Ter Avest, Zeegelaar, Samir, De Maio, Prodl, Walace, Jajalo, Teodorczyk, Nestorovski. All. Luca Gotti.
Inter – Sassuolo
Inter (3-5-2): HANDANOVIC, SKRINIAR, DE VRIJ, BASTONI, CANDREVA, BROZOVIC, BARELLA, ERIKSEN, YOUNG, MARTINEZ L, LUKAKU R. A disp. Padelli, Asamoah, Godin, D’Ambrosio, Biraghi, Borja Valero, Moses, Sensi, Gagliardini, Vecino, Sanchez A, Esposito Se. All. Antonio Conte.
Sassuolo (4-2-3-1): CONSIGLI, TOLJAN, MARLON, FERRARI G, KYRIAKOPOULOS, OBIANG, LOCATELLI, BERARDI, DJURICIC, BOGA, CAPUTO. A disp. Pegolo, Chiriches, Rogerio, Muldur, Magnani, Peluso, Magnanelli, Traorè Hj, Bourabia, Raspadori, Defrel, Haraslin. All. Roberto De Zerbi.
Atalanta – Lazio
Atalanta (3-4-2-1): GOLLINI, TOLOI, PALOMINO, DJIMSITI, HATEBOER, DE ROON, FREULER, GOSENS, ILICIC, GOMEZ A, ZAPATA D. A disp. Sportiello, Rossi F, Bellanova, Okoli, Czyborra, Caldara, Castagne, Malinovskyi, Colley E, Tameze, Muriel. All. Giampiero Gasperini.
Lazio (3-5-2): STRAKOSHA, PATRIC, ACERBI, RADU, LAZZARI M, MILINKOVIC-SAVIC, LUCAS LEIVA, LUIS ALBERTO, MARUSIC, CORREA, IMMOBILE. A disp. Proto, Guerrieri, Lukaku J, Vavro, Bastos, Jorge Silva, Anderson, Jony, Cataldi, Parolo, Caicedo, Adekanye. All. Simone Inzaghi.
Roma – Sampdoria
Roma (4-2-3-1): PAU LOPEZ, BRUNO PERES, SMALLING, MANCINI, KOLAROV, CRISTANTE, VERETOUT, UNDER, PELLEGRINI, PEROTTI, DZEKO. A disp. Mirante, Fuzato, Fazio, Santon, Cetin, Spinazzola, Villar, Diawara, Kluivert, Mkhitaryan, Pastore, Carles Perez, Kalinic. All. Paulo Fonseca.
Sampdoria (4-4-2): AUDERO, BERESZYNSKI, YOSHIDA, TONELLI, MURRU, RAMIREZ, LINETTY, EKDAL, JANKTO, GABBIADINI, QUAGLIARELLA. A disp. Seculin, Augello, Colley, Chabot, Depaoli, Vieira, Jankto, Leris, Bertolacci, Maroni, La Gumina, Bonazzoli. All. Claudio Ranieri.

Leggi anche:   Kamenovic: " Con Sarri sono un nuovo Kamenovic, questa è casa mia!"

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Mertens alla Lazio? La risposta entro fine settimana?

Published

on

mertens lazio

Sarà una settimana decisiva per capire se Dries Mertens verrà alla Lazio oppure finirà con un pugno di mosche. Le voci che ci arrivano sono sempre più forti con un Maurizio Sarri che ha già chiamato Ciro.

La trattativa tra la Lazio ed il giocatore dovrebbe essere quasi agli sgoccioli.

Il miglior marcatore del Napoli non ha nessun contratto e sta aspettando una risposta dal club partenopeo anche se sembrerebbe che Spalletti non lo ritiene idoneo al suo progetto.

Mertens alla Lazio, Muriqi come ago della bilancia

Il belga ha già ricevuto delle offerte e sembrerebbe aver accettato quella proposta da Claudio Lotito che vorrebbe accontentare proprio il tecnico che lo ha lanciato a grandi livelli. L’attesa della decisione finale dipende sia da una questione di amore verso il club campano, ma sembrerebbe che De Laurentiis gli abbia girato le spalle e sia dalla cessione di Vedat Muriqi. Ed è proprio quest’ultima che può aprire le porte e dare una risposta di mercato con un vice Ciro Immobile di tutto rispetto. Il Kosovaro potrebbe volare entro questa settimana in Spagna e Dries potrebbe dunque smettere di allenarsi da solo per concretizzare la sua avventura con Maurizio Sarri.

Ricordiamo che nulla di concreto è scritto nero su bianco ma le voci che arrivano sono sempre più forti.

Leggi anche:   Romagnoli: "Quando giocavo all'Olimpico cantavo l'inno sotto la felpa"
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio | Accordo trovato per l’uscita di Muriqi

Published

on

muriqi calciomercato lazio

Vedat Muriqi resta il nome caldo in uscita dalla Lazio per questo calciomercato. Il kosovaro era ad un passo dal Bruges ma le visite con il club belga non sono andate nel verso giusto, almeno a quanto dicono dal Belgio. Una situazione stranissima con un accordo di oltre 10 milioni di euro ( quasi 12 ) per poi rimandare a Formello il giocatore con Claudio Lotito che potrebbe convocare la Uefa e avviare la causa.

I test effettuati in Paideia il giorno dopo infatti, hanno mostrato che la condizione fisica del Pirata è ottimale e non c’è nessun problema a livello fisico.

Accordo trovato per Muriqi

Nelle ultime ore, secondo Cardone, il numero 94 potrebbe aver trovato l’accordo con un club. A sorpresa dovrebbe essere il Maiorca con un’offerta rialzata rispetto ai 6 offerti inizialmente. La formula potrebbe essere quella del prestito con obbligo di riscatto con il Pirata che tornerebbe dunque in Spagna.

Leggi anche:   Abbonamento ss Lazio 2022-2023, dati alla mano
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Intervista

Stefan Radu annuncia il suo possibile addio: ” Smetterò il prossimo anno ma…”

Published

on

radu ritiro

Stefan Radu annuncia ai microfoni di Lazio Style Channel, il suo ritiro. Il romeno è entrato nella famiglia biancoceleste nel 2008 conquistando il record di presenze con la casacca biancoceleste. In pochi anni ha conquistato la fiducia dei tifosi fino ad arrivare ad essere un giocatore fondamentale nello spogliatoio biancoceleste.

In questo momento vi dico che al 99% l’anno prossimo smetterò. E’ ancora presto. Volevo ringraziare tutti quelli che mi hanno dato la possibilità di chiudere la carriera qui. Non credo ci sarà la possibilità di giocare anche il prossimo anno, ho preso la decisione. Voglio svuotare il serbatoio, prima conquistare qualcosa d’importante quest’anno. Cosa farò dopo? Ancora non sto pensando a niente, voglio divertirmi quest’anno conquistare qualcosa. Poi penserò al futuro“.

CALDO – Sono stato una settimana circa ad allenarmi a Formello, faceva molto caldo e tornavo a casa stremato. Qui si sta meglio, anche se in tutto il mondo è arrivato il caldo torrido e non ricordo un Auronzo così bollente”.

TIFOSI – “Quest’anno sono arrivati tanti tifosi, ci fa piacere che siano qui. Purtroppo per il Covid non ci possiamo avvicinare così tanto tutti i giorni. Per fortuna non ci sono stati ancora infortuni nonostante le condizioni del campo.

RITIRO IMPEGNATIVO – “Stiamo lavorando molto bene, tutti i giorni abbiamo lavorato in maniera incredibile. Al momento è stato impegnativo. Vedendo i nuovi sono molto fiduxioso per la nuova stagione. L’obiettivo che ci siamo imposti è quello di migliorare la classifica dello scorso anno, quindi entro le prime quattro.

LA VECCHIA GUARDIA – “Noi vecchi? Sono rimasto da solo (ride, ndr). Anche loro hanno trovato una tifoserie straordinaria e sono pronti ad esprimersi in vista della nuova stagione“.

18 ANNI DI LOTITO – “Faccio gli auguri al presidente per i suoi 18 anni. La società è cresciuta tanto, anche quest’anno ha fatto un mercato importante

fonte lalaziosiamonoi

Leggi anche:   Calciomercato Lazio: la situazione in uscita
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design