Connect with us

News

Primavera 2 | Cambio di rotta per la Lazio che vede vicina la vetta! Pescara – Lazio 0-2

Published

on

lazio primavera ascoli

Arriva un cambio di rotta in casa Lazio nella Primavera 2. I biancocelesti vincono per la terza volta consecutiva e lo fanno in trasferta contro il Pescara.

I ragazzi di Stefano Sanderra trovano i 3 punti che li proiettano nella zona playoff cambiando una rotta che si stava mettendo male. Crespi e Dutu portano i compagni a quota 16 punti a pari di Ascoli e Cosenza occupando il sesto posto per differenza reti.

Pescara-Lazio si sblocca nel secondo tempo quando dopo 3 minuti dalla ripresa, Crespi insacca il pallone dell’1-0. Dopo 6 minuti Dutu raddoppia per il definitivo 2-0 finale.

Le parole di Sanderra

“La crescita della squadra mi conforta, nel primo tempo alcune cose non mi sono piaciute poi nella ripresa ci siamo sistemati meglio e siamo stati cinici. I ragazzi stanno cominciando a capire le caratteristiche di questo campionato, dove nessuno ti regala nulla. Siamo più umili e i risultati si vedono, anche se c’è molto da lavorare ancora. Ci sono partite nelle partite, a volte devi contenere e altre volte attaccare.

Ci abbiamo messo un po’ per trovare la quadratura, stiamo trovando il modulo giusto, dove tutti riescono ad esprimersi al massimo. Sono soddisfatto anche perché i calciatori che oggi hanno debuttato si sono fatti trovare pronti. Ringrazio D’Urso per il lavoro fatto con i suoi ragazzi, però piedi per terra perché il torneo è ancora lungo. Inutile adesso guardare la classifica, bisogna solo tenere d’occhio le prestazioni.

A livello di risultati sembra esserci stata una svolta, la squadra ha capito che per vincere le partite bisogna fare gruppo. Abbiamo passato dei post partita molto duri e da quelli la squadra ha capito che bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare. Fondamentale però rimanere concentrati perché la partita più difficile è sempre la prossima”.

Le parole di Crespi

“Il primo tempo non è stato ottimo da parte nostra, nonostante un paio di occasioni create. Nella ripresa siamo entrati con la testa giusta e l’abbiamo portata a casa.

La mia continuità con il gol è merito del lavoro della squadra, quando c’è felicità e voglia di sorridere e fare bene riusciamo a tirare fuori il meglio. Sana sta imparando il calcio italiano.

Io e Floriani Mussolini siamo i più esperti del gruppo, per questo spesso andiamo a parlare con l’arbitro. L’obiettivo è rimanere in alto a Natale, serve continuità, questo è un club importante. Sappiamo bene qual è il nostro obiettivo.

La squadra è più compatta, il secondo gol per esempio è arrivato su inserimento di Dutu che è un difensore centrale. Io e Brasili siamo due attaccanti fisici e occupiamo l’area ma aiutiamo sempre tutta la squadra. L’attacco è la prima difesa, spessiamo andiamo a sporcare le linee di passaggio per i mediani avversari”.

PESCARA-LAZIO 0-2

Leggi anche:   Lazio-Fiorentina: la formazione ufficiale

Marcatore: 48′ Crespi, 54′ Dutu

PESCARA: Barretta, Staver, Cappello, Lodovici, Colarelli, Postiglione (76′ Braccia), Gatto (51′ Amore), Dagasso, Patanè, Scipioni, Mehic.

A disp.: Servalli, Aloisi, Reale, Colazzilli, Casciano, Comignani, Diabate, Andreassi, Balleello, Zeppieri.

All.: Ledian Memushaj.


LAZIO:
 Morsa, Floriani Mussolini, Bedini, Colistra, Petta, Dutu, Di Tommaso, Bertini (90+3′ Napolitano), Crespi, Sana Fernandes (89′ Jurczak), Brasili (77′ G. Rossi).

A disp.: Martinelli, Cannatelli, Bigonzoni, Rossi.

All.: Stefano Sanderra.

Arbitro: Domenico Leone (sez. di Barletta)

Assistenti: Spina – Chichi

NOTE: Ammoniti: 52′ Crespi (L), Postiglione (P)

Recupero: 0′ pt, 4′ st

Primavera 2 | X giornata

Sabato 26 novembre 2022, ore 14:30

C.S. Delfino Training Center, Città di Sant’Angelo (PE)

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement