Connect with us

News

Positivo in squadra? La Serie A è salva: ecco come cambia la quarantena

Published

on

Non scatterà la quarantena per l’intera squadra nel caso in cui uno dei giocatori o dei membri dello staff dovesse risultare positivo al Covid-19.

È la modifica chiesta dalla Federcalcio e approvata dal Comitato Tecnico Scientifico: in caso di positività, infatti, ad andare in isolamento sarà solo il giocatore contagiato, mentre il resto della squadra andrà in ritiro, dove sarà sottoposto a tampone per vedere se ci sono altri contagi. I giocatori risultati negativi faranno un secondo tampone più rapido il giorno stesso della partita, con un responso rapido nel giro di 3-4 ore. I calciatori risultati negativi anche a questo secondo tampone potranno scendere in campo. Quindi, di fatto, non esiste più l’obbligo di quarantena per la squadra: ad andare in quarantena sarà soltanto il calciatore positivo. Questa modifica, che si ispira al modello Bundesliga, consentirà alla Serie A di non fermarsi in caso di positività di un calciatore.

Leggi anche:   Zaccagni: " Contro la Fiorentina dobbiamo portare in campo l'atteggiamento..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement