Connect with us

Calciomercato Lazio

Petkovic promette battaglia :” Non finisce qui “

Published

on

LOTITO PETKOVIC
Non è finita qui. Petkovic non ci sta, promette battaglia (nelle aule di tribunale), si sente screditato e infangato. Il suo pensiero è affidato alle parole dell’Avvocato Paco D’Onofrio che, ai microfoni di SkySport24, tuona: Abbiamo ricevuto il licenziamento per giusta causa, ne prendiamo atto e lo impugneremo nelle sedi opportune, perché lo riteniamento profondamente ingiusto e illegittimo.Il comunicato, uscito poche ore fa sul sito della Lazio, è singolare perché non reca indicazione delle norme che sarebbero state violate nel corso delle trattative con la federazione svizzera e non si tratta di una nostra interpretazione, tanto che anche il presidente dell’associazione allenatore, Renzo Uliveri, nei giorni scorsi, ha espresso solidarietà a Petkovic dicendo che il mister non aveva violato alcuna norma”. 

I concetti che l’avvocato D’Onofrio ribadisce sono quelli già espressi nel comunicato emesso qualche giorno fa, soprattutto Petkovic non avrebbe contribuito in nessun modo a creare un clima negativo nello spogliatoio biancoceleste:Nessuna norma vieta a un allenatore di prendere accordi con altri quando è in scadenza di contratto, mettiamoci anche che Petkovic non ha sancito accordi con una concorrente della Lazio, bensì con una nazionale. Spiace anche constatare che, secondo la società, il mister avrebbe creato un clima di sfiducia nello spogliatoio e intorno a sé, mentre molti giocatori, anche tra i più signficativi, continuano a manifestare ed esprimere attestati di stima nei confronti di Petkovic per il lavoro svolto e per quello che l’allenatore avrebbe voluto svolgere fino al termine della stagione”. 

D’Onofrio spiega il fallimento del tentativo di conciliazione andato in scena ieri: La questione è complessa, si cercava una verità di fondo da condividere anche per non intaccare l’immagine dell’allenatore, non potevamo accettare l’immagine di un tecnico che ha violato le regole, quindi eventuali accordi erano subordinati a questa esigenza. Il mister ha ribadito che il suo pensiero è solo per la Lazio e per i suoi tifosi, affinché possano finire il campionato al meglio, vincendo già la prossima partita. La sua intenzione è sempre stata quella di preservare la squadra  e ora è quella di risanare una verità che in questi giorni ha subito della alterazioni. Petkovic era ancora l’allenatore della Lazio fino a stamane, non c’era stato esonero. Se ci fosse stata la possibilità di concludere questa vicenda con una stretta di mano e in un clima sereno saremmo stati felici, ma non potevamo accettare che si gettassero ombre sulla condotta di Petkovic”. 

Petkovic non si ferma, il licenziamento è provvedimento che verrà impungato: Noi prendiamo atto del licenziamento ma, se non dovessero esserci rettifiche, saremo costretti ad adire alle vie legali per ristabilire verità e giustizia e anche per il risarcimento dei danni all’immagine dell’allenatore. Vedremo anche se sarà il caso d’interpellare gli organi federali, perché esprimano un giudizio sull’intera economia della vicenda che presenta elementi di stravaganza e anomalia che meritano approfondimento e accertamento”.

LALAZIOSIAMONOI

Leggi anche:   Lotito a Il Messaggero: " Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo..."

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Lotito a Il Messaggero: ” Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito rilascia un’intervista a Il Messaggero riguardante il mercato di gennaio e il ritiro del 12-22 dicembre 2022.

RITIRO – «Formello ormai è diventato uno dei primi 4-5 centri sportivi nel mondo, parola del presidente Fifa Infantino, dopo averlo visitato. È chiaro che Sarri non voglia più muoversi da qui, nemmeno per il ritiro. Mica ha torto. Vedremo di conciliare il tutto nella fase finale di dicembre con le amichevoli all’estero».

MERCATO – «Non c’è alcun patto per comprare a gennaio un giovane terzino sinistro, anche perché, lo ripeto ancora, deve uscire prima eventualmente qualcuno da un organico ampio. Kamenovic e Fares? Loro già non giocano...».

Leggi anche:   Lotito a Il Messaggero: " Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio

Published

on

rinnovo zaccagni lazio

Lotito sta preparando un rinnovo di contratto per Mattia Zaccagni. Secondo la rassegna stampa di Radiosei, il presidente della Lazio vuole blindare il suo arciere. Arrivato nell’agosto del 2021 ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2025 per 1,5 milioni di euro.

Diventato quasi subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Sarri, l’esterno biancoceleste potrebbe firmare a breve un contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2027 passando da 1,5 milioni di euro più bonus a stagione a 2,5 milioni di euro a stagione.

Leggi anche:   Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Difficile l’addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Published

on

muriqi mallorca

Dopo una brutta esperienza in maglia biancoceleste, con quasi 50 presenze ed un solo goal in una stagione e mezzo, Vedat Muriqi è rinato in Spagna con il Mallorca dove sta dando prova di grandi prestazioni.

Nelle ultime ore si è parlato del possibile addio del kosovaro a gennaio verso squadre come l’Aston Villa ed il Siviglia. Il suo contratto scade nel 2027 e contiene una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. La Lazio ha il diritto al 45% su una futura rivendita, per questo la società starebbe monitorando la situazione.

Nonostante i rumors, l’attaccante non sembrerebbe essere totalmente interessato a lasciare la sua squadra dopo le ottime prestazioni. Sono 8 i goal dopo solo 12 presenze in Liga quest’anno, dietro solamente ad un certo Lewandoski. Il Mallorca si trova attualmente all’undicesimo posto, lontano dalla zona retrocessione.

Vedremo durante il mercato invernale come si evolverà la situazione.

Leggi anche:   Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza