Connect with us

Intervista

Maurizio Sarri: ” Sono immerso nella Lazialità, ora capisco cosa diceva…”

Published

on

sarri lazio bologna

Durante la cena dei 123 anni della Lazio, Maurizio Sarri torna a parlare della sua avventura sulla panchina biancoceleste e l’ambiente che lo circonda fino ad immergerlo. Arrivano le sue parole anche per il suo compleanno, dove oggi, 10 Gennaio 2023, compie 63 anni:

La Lazio è qui da 123 anni e spero rimanga qui per altri mille. Sono immerso nella lazialità, sto benissimo. Mi dispiace che questa serata avvenga dopo una serata di sofferenza ma vedo allenarli tutti i giorni e non ho grandi preoccupazioni. Daranno soddisfazioni alla società e a me. Sono sicuro.

Questa è una società particolare. Dall’esterno non si può immaginare. La lazialità se ti entra dentro ti rimane. Ora capisco cosa diceva Gregucci sulla lazialità, faticavo a capirlo, ora capisco benissimo. Questo è un gruppo che ha generosità, si allena bene, ti dà soddisfazione.

Abbiamo il problema del compimento, purtroppo questa mancanza è un qualcosa che non dipende dalla volontà dei ragazzi. Ci metto la mano sul fuoco. Se superiamo questo limite e ampliare i minuti in cui giochiamo a questi livelli possiamo dire la nostra con tutti.

Per sentirsi bene tutti i giorni bisogna lavorare per un “fondo” non è così bello come lavorare per una famiglia così. Raramente Lotito assume l’aria da presidente, molto spesso ti sembra di essere a cena con un amico. Questo ti fa stare bene e sento forti motivazioni. Ho bisogno di questo”.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement