In vista del Derby Lazio-Roma: Correa punta la panchina, Lulic ci Spera!

Siamo entrati nella settimana più calda nella capitale dove si respira già aria di Derby. Lazio-Roma aprirà la diciottesima giornata di Serie A Venerdì alle 20.45 presso lo Stadio Olimpico di Roma. Un derby che non avrà il clima di quello vissuto dai primi tempi senza il dodicesimo uomo in campo ma con i biancocelesti che dovranno spingere e continuare con i risultati positivi per riagguantare la zona europea.

Tempo di allenamenti a Formello con ritmi più alti ma non definitivi per non dare indicazioni agli avversari. Nella giornata di oggi Danilo Cataldi si è presentato in Paideia per dei controlli strumentali mentre Simone Inzaghi valuta i possibili recuperi dall’infermeria. A sperare in un posto in panchina nella stracittadina, è Senad Lulic. Il bosniaco è tornato in gruppo da qualche settimana e sembra aver lasciato alle spalle l’infortunio. Il problema è nella lista dove il tecnico potrebbe togliere Djavan Anderson per far posto al capitano per ritrovarlo in panchina proprio contro la Roma di Fonseca. Un piccolo particolare che ci fa pensare a ciò, è l’ingresso in campo contro il Parma come se il tecnico volesse fargli assaggiare per l’ultima volta il campo in vista di qualche trasferimento in prestito.

Dopo il leggero problema alla coscia avvertito contro il Parma, Francesco Acerbi ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti partecipando alla sessione di allenamento con Luis Alberto e Luiz Felipe i quali hanno praticato degli allunghi a parte.

Per quanto riguardo l’attacco, sembra confermata la presenza di Caicedo al fianco di Ciro Immobile visto che Correa proviene da un infortunio e Muriqi non è pronto ad un posto da titolare specialmente in una partita del genere. L’argentino sarà comunque convocato e potrà partire dalla panchina.

Leggi anche:   Bentornato Capitano! Il Comunicato della Lazio su Senad Lulic!
Seguici su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *