Luiz Felipe Ramos come Anderson? Ecco il retroscena del no all’Italia ed il rischio della Lazio

Svelato l’arcano del no di Luiz Felipe Ramos all’Italia di Di Biaggio. L’italobrasiliano ha potuto scegliere tra due nazioni snobbando l’azzurro in cerca dell’olimpiadi di Tokyo 2020. Dalla serie D Brasiliana alla B con la Salernitana strappando un posto da quasi titolare in Serie A. Il suo percorso non è stato indifferente agli occhi del ct brasiliano dell’U23 che conta di occupare uno dei due posti vaganti per le olimpiadi che si terranno in Giappone proponendo dunque al giocatore la convocazione con i verdeoro.

Questo è quanto si apprende sulla rassegna stampa odierna. Il suo percorso però potrebbe prendere la piega di Felipe Anderson che in un caso analogo rischiò la rottura con il club capitolino. Infatti, in caso di convocazione, il difensore partirà a campionato in corso per aggregarsi alla rosa brasiliana e, in caso di accesso alla competizione mondiale, salterebbe anche il ritiro di Luglio. Naturalmente saranno Lotito ed Inzaghi a decidere se il giocatore potrà o non potrà partire per coronare il suo sogno o se deve adempiere agli impegni della S.S Lazio.