Luis Alberto, spegne le critiche ed attira gli occhi su di lui

Luis Alberto, da sconosciuto a pilastro dell’offensiva laziale

Luis Alberto è arrivato lo scorso anno nella capitale in punta di piedi senza sapere chi fosse e cosa poteva dare alla Lazio. Un giocatore che ci ha messo poco ad ambientarsi nel calcio italiano e pochissimo a caricarsi la Lazio sulle spalle. Una  costituzione fisica che  a primo impatto non da anticipazioni sul suo modo di giocare ma appena tocca palla, specie in questo campionato riesce a far illuminare gli occhi dei bambini e non. Un punto di riferimento che può andare sia a segno che cercare la porta. Una prestazione buona che ha portato gli osservatori del Milan e del Barcellona nelle sue partite.

Un’ascesa quella di Alberto che sta coronando il sogno della Nazionale. Il classe ’92 dovrà avere costanza e testa per continuare così. Il pericolo della Lazio è il mercato ma Lotito ha già dichiarato che non sarà in vendita in questa finestra invernale. La tattica sarà quella di far aumentare il valore del suo cartellino per poter poi far cassa? Questo non lo sappiamo, l’unica certezza è che con Luis, Milinkovic, Anderson, Leiva, Parolo ed Immobile, la Lazio non ha nulla da invidiare a Nessuno!