Lucas Leiva in conferenza stampa:” Meritiamo di stare tra le prime”

La conferenza stampa di Lucas Leiva

Lucas Leiva è intervenuto ai microfoni biancocelesti parlando degli obiettivi stagionali e del campionato trascorso.

“In questo ritiro ci stiamo allenando molto bene e queste settimane di lavoro ci stanno aiutando ad unirci ancor di più. Ci sono tanti tifosi qui ad Auronzo di Cadore, la squadra ha tanta voglia di lavorare per arrivare nel migliore dei modi all’inizio del campionato. Nell’ultima stagione abbiamo subìto qualche gol di troppo, dobbiamo analizzare quanto fatto di buono ed allo stesso tempo ciò che non è andato al meglio per crescere. Nessuno pensava che lo scorso anno la Lazio potesse arrivare all’ultima gara ancora in corsa per un posto in Champions League. È stata una bella annata sportiva, ma noi vogliamo sempre far meglio.

Possiamo sempre crescere: sono al secondo mio anno alla Lazio ed alla mia prima preparazione completa con il gruppo biancoceleste. Spero di esprimermi allo stesso livello dello scorso anno. Mi sento molto bene in questo mometo; sin dal primo giorno nella Capitale i compagni mi hanno fatto sentire a casa e, piano piano, mi sono guadagnato il mio posto dando sempre il massimo in campo. Sono, inoltre, sempre a disposizione per i più giovani.

Sappiamo di avere una squadra forte che vanta tantissimi calciatori di livello. Al gruppo si aggregheranno a breve anche Milinkovic e Caceres: la nostra aspettativa è quella di crescere sempre, poi vedremo dove arriveremo a fine stagione. Inizieremo la prossima annata sportiva con la solita voglia di attestarci ad altissimi livelli nelle varie competizioni: una squadra come la Lazio deve essere sempre ai vertici. Ci sono tante squadre forti nel prossimo campionato, ma dovremo continuare a ragionare gara dopo partita. Ora dobbiamo lavorare al meglio in ritiro per raggiungere una buona preparazione fisica. I ragazzi arrivati da poco si sentono molto bene nel gruppo: Acerbi conosce il calcio italiano e si è adattato molto velocemente, mentre Berisha e Durmisi daranno sicuramente una mano alla squadra. Sento di avere un ruolo ben preciso in campo: il mister ci chiede di aiutare sempre i nostri compagni, ma non mi sento un allenatore in campo. So che devo svolgere al meglio il mio compito ed essere sempre a disposizione per aiutare la squadra.

Lo scorso anno abbiamo segnato tantissime reti: giocando offensivamente è ormale subire qualche gol. Stiamo lavorando molto difensivamente, abbiamo tanti difensori centrali forti e possiamo migliorare a livello di gruppo. La fase offensiva e quella difensiva si devono interpretare insieme, come un gruppo, ed il ritiro è un’occasione per lavorare coralmente. Sergej Milinkovic è un calciatore biancoceleste, siamo contenti di averlo con noi: il centrocampista serbo ha svolto un’ottima stagione e speriamo possa ripetersi ancora nella prossima annata sportiva. Dopo tanti anni in Inghilterra volevo vivere una nuova esperienza e la Lazio mi ha dato quest’opportunità e ne sono molto contento. Sono felice a Roma, ho giocato molto e la squadra mi ha fatto sentire molto bene. Ho fatto una scelta giusta per la mia carriera”.

 

Seguici sui nostri canali e clicca Like
0

Redazione

La Redazione è composta da giovani volontari che vogliono informare gli utenti con informazioni sane e veritiere. Il progetto di Since1900 nasce nel lontano 2008 con lo scopo di aprire un sito affidabile senza scopo di Lucro. Le notizie che troverete sul nostro sito hanno fonti attendibili.

honil888 has 4072 posts and counting.See all posts by honil888

Sei soddisfatto del nostro lavoro? Condividici sui social per informare i tuoi amici!