Connect with us

News

Lotito su Milinkovic: ” Il prezzo non c’è, non l’ho messo sul mercato”

Published

on

Tempo di cambiamenti in casa Lazio con un calciomercato alle porte e gli occhi puntati su Claudio Lotito e Maurizio Sarri che hanno un patto tra di loro. Sappiamo tutti che il tecnico toscano non è uno yesman e che nelle dichiarazioni post e pre gara ha sempre tirato in causa la necessità di avere più giocatori idonei al suo gioco tramite il calciomercato.

Un rinnovo arrivato tra i due dove c’è sicuramente un accordo che questa volta nel mercato arrivino rinforzi richiesti e non ripieghi.

Quest’estate la Lazio vedrà lasciare la Capitale diversi giocatori tra i quali anche gli esuberi ma soprattutto dei pezzi fondamentali come Strakosha, Leiva e Luiz Felipe con un Francesco Acerbi ancora più in dubbio. Ma nessuno nega che una fetta del popolo biancoceleste ha il terrore che possa partire anche Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Il Sergente tramite i suoi social rassicura tutti con il suo senso di appartenenza biancoceleste ma le offerte dai top club sono sempre dietro l’angolo.

Proprio su di lui e su Acerbi torna a parlare Claudio Lotito ai microfoni di Sky.

Maurizio Sarri e Lotito

 “Il rapporto tra me e Sarri è sempre stato forte, di stima reciproca. Penso che sia un grande professionista, vive esclusivamente di calcio, da quello che mi ha detto si trova bene alla Lazio, dice che è un posto dove si può fare calcio. Il prossimo anno se sarà lui il nostro tecnico? Se valgono i contratti allora dovrebbe essere così”.

Calciomercato

L’estate scorsa abbiamo acquistato 7 giocatori complessivamente, compreso il tanto vituperato Kamenovic, che si sta rivelando uno che può stare nella Lazio. Dobbiamo affrontare il secondo passaggio con alcune figure, interpreti e ruoli che sono fondamentali per far sì che venga rinforzata squadra”. 

Milinkovic Savic

“L’oggetto del desiderio di tutti. Il prezzo c’è quando viene uno viene messo sul mercato. Io non ce l’ho messo, quindi non c’è il prezzo. Nel momento in cui dovesse venire a chiederci, o meglio esserci un’offerta che lo soddisfi dal punto di vista professionale, parlando delle 5 squadre top al mondo, e anche economico e che allo stesso tempo contempli le esigenze della Lazio, di certo non mi metto a fare le crociate contro Milinkovic perché non lo meriterebbe”.

Acerbi

“Lui ha un contratto con la Lazio, è un grande giocatore nel suo ruolo. Tutto quello che verrà più avanti in termine di mercato, esigenze, aspettative o richieste del giocatore e di altre società, lo valuteremo”. 



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più




Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Advertisement

Classifica