Longo a fine gara:”Dobbiamo imparare a soffrire”

Al termine della gara il tecnico granata Longo, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport:

“Il confronto non c’è stato perché non è mia abitudine parlare a caldo. Ne parleremo domani mattina con calma. Credo che il Toro oggi abbiafatto una partita di grande sacrificio contro una squadra come la Lazio. Il format ci costringe a giocare ogni tre giorni, costringendoci a recuperare. Oggi dovevamo fare una partita di questo tipo. Bisogna avere le energie per andare a prendere la Lazio alta, concedendo anche determinati spazi. E’ normale che giudicare dopo il risultato è facile. La squadra ha dato il 110%. I gol presi sono evitabili perché la difesa è schierata. Forse poteva venire fuori un risultato positivo senza le varie sbavature. Non dobbiamo farci travolgere da quello che arriva dall’esterno. Conosciamo il percorso di chi deve salvarsi. Dobbiamo andare a lottare e soffrire, serve resilienza per reggere l’urto quando le cose vanno male. In questo siamo molto quadrati. Il calendario in queste quattro partite ci vedrà affrontare le prime tre della classe. Dovremo saper soffrire. Quando i ritmi non possono essere alti per l’assenza di recuperi, è normale soffrire contro la Lazio, andando sotto nel palleggio. La capacità di stare in gara farà la differenza da qui alla fine. Il derby vale molto, lo sappiamo anche noi. I punti possono valere il doppio. Cercheremo di portare a casa una vittoria”.

Leggi anche:   Torino - Lazio : ecco l'arbitro e le statistiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *