Lo Monaco anticipa: ” Serie A chiusa fino al 5 Aprile. L’opposizione della Lazio? Non aggiungo altro….”

Pietro Lo Monaco è intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb annunciando quello che sarà la decisione del Consiglio Federale indetto dalla Figc ed il presidente Gabriele Gravina per la questione sanitaria in Italia ed il campionato di Serie A.

“L’obbligo di prendere tutte le precauzioni del caso mi sembra doveroso. Faremo il Consiglio Federale in conference call e si deciderà credo di spostare il campionato come richiesto a gran voce da tante componenti. Parteciperò in Conference call. L’orientamento generale – aggiunge il consigliere federale – è di spostare i campionati. Sarà un consiglio critico, con tante situazioni da sviscerare. Credo che i campionati riprenderanno il 5 aprile”. 

La Lazio non vuole bloccare il campionato: “Non aggiungo niente e non esagero dicendo che è un’ipotesi che mi sento di avallare perché continuare sarebbe una parvenza di continuità di una normalità. Anche se giocare a porte chiuse è un controsenso. Si stanno usando tanti di quegli accorgimenti che disputare una partita a porte chiuse diventa problematico. Ma è problematico anche far allenare le squadre, perché c’è un contatto fisico. Diventa difficile pensare che si possa svolgere l’attività del gioco del calcio in una condizione”. In dubbio ci sono anche gli Europei: “È un problema che sarà oggetto di discussione. Perché investe le competizioni internazionali e il calcio internazionale. Di concerto con la Fifa bisogna studiare un’ipotesi di spostamento degli Europei, ma è un’idea che non voglio mettere in preventivo. Però se il virus continua…”.

Leggi anche:   Massimo Cellino ed il biolarismo che gli fa cambiare idea: " Ricominciare è folle"