Connect with us

Lazionali

Le partite dei LAZIONALI

Published

on

HERNANES CANDREVA
Ultima pausa prima delle vacanze di Natale, venghino Nazionali venghino. Tra spareggi di qualificazione al Mondiale e amichevoli di lusso, la sosta del campionato non lascerà che si verifichino fenomeni di astinenza calcistica. Tanti i laziali, come al solito, impegnati con le rispettive selezioni. Ad aprire – e poi a chiudere – le danze sarà Alvaro Gonzalez: oggi pomeriggio ad Amman l’Uruguay si gioca l’andata del play off contro la Giordania, il ritorno è in programma a Montevideo per il 20 novembre (quando in Italia sarà già il 21). Gli spareggi sono il motivo di convocazione anche perEddy Onazi: la sua Nigeria ha già vinto il match di andata in casa dell’Etiopia per 2-1, all’UJ Esuene Stadium di Calabar cercherà di staccare del tutto il biglietto per il Brasile. Chi ha già preparato le valigie da un pezzo sono Italia e Germania, protagoniste venerdì della sfida di gran gala a San Siro. Se tra gli Azzurri saranno sicuramente a disposizione Antonio Candreva e Federico Marchetti, lo stesso non si può dire in casa tedesca per Miroslav Klose, alle prese con i postumi della lussazione alla spalla destra, il re dei bomber teutonici ha risposto presente alla convocazione di Loew, ma al 99% non potrà scendere in campo. Stesso scenario del martedì successivo: la Germania volerà a Wembley in casa dell‘Inghilterra, il forfait di Miro è praticamente certo anche per questa seconda amichevole. Il giorno prima, lunedì, bisserà invece l’Italia: sempre a Londra – ma al Craven Cottage -, l’avversario sarà proprio la Nigeria di Onazi. E stavolta Candreva e Marchetti troveranno di fronte un compagno di club. Niente da fare invece per il confronto Lucas Biglia vs Senad Lulic: in Argentina-Bosnia Erzegovina (nella notte tra il 18 e il 19, a Saint Louis) ci sarà il biondo regista, ma non l’infortunato eroe del 26 maggio. Tre giorni, lo stesso Biglia avrà già affrontato l’Ecuador, nella cornice del MetLife di East Rutherford. Tappa nel Nord-America anche perHernanes: il friendly match con l’Honduras sarà ospitato da Miami, quello contro il Cileavrà luogo a Toronto. Una sola amichevole aspetta invece Etrit Berisha e Lorik Cana: l’Albania giocherà contro la Bielorussia, nella città turca di Antalya. Spazio anche ai baby: l’Under 19 di Luca Crecco e Cristiano Lombardi farà tappa in Belgio per l’amichevole contro i Diavoli Rossi. L’Under 21 conterà infine sull’ex Primavera e madridista per un anno Antonio Rozzi: per gli Azzurrini di Luigi Di Biagio la doppia sfida di qualificazione agli Europei contro Irlanda del Nord e Serbia.

Questo il quadro completo di tutti gli impegni dei Nazionali biancocelesti:

MERCOLEDI’ 13 NOVEMBRE
Ore 16.00 (ore 18.00 locali) – GONZALEZ: Giordania-Uruguay (andata spareggio qualificazioni Mondiale), International Stadium di Amman
Ore 20 – CRECCO, LOMBARDI: Belgio U19-Italia U19 (amichevole), Stade du Tivoli di La Louviere

GIOVEDI’ 14 NOVEMBRE
Ore 21.00 – ROZZI: Italia U21 -Irlanda del Nord U21 (qualificazione Europei, Gruppo 9), Mapei Stadium-Città del Tricolore di Reggio Emilia

VENERDI’ 15 NOVEMBRE
Ore 17.00 (ore 18.00 locali) – BERISHA, CANA: Bielorussia-Albania (amichevole), Akdeniz Üniversitesi Stadyumu di Antalya
Ore 20.45 – CANDREVA, MARCHETTI, KLOSE (?): Italia-Germania (amichevole), Stadio Giuseppe Meazza di Milano

SABATO 16 NOVEMBRE
Ore 01.00 (venerdì 15 novembre, ore 20.00 locali) – BIGLIA: Argentina-Ecuador (amichevole), MetLife Stadium di East Rutherford (NJ)
Ore 16.00 – ONAZI: Nigeria-Etiopia (ritorno spareggio qualificazioni Mondiale, andata 2-1 per la Nigeria), UJ Esuene Stadium di Calabar

DOMENICA 17 NOVEMBRE
Ore 01.30 (sabato 16 novembre, ore 19.30 locali) – HERNANES: Brasile-Honduras (amichevole), Sun Life Stadium di Miami Gardens (Florida)

LUNEDI’ 18 NOVEMBRE
Ore 20.45 – CANDREVA, MARCHETTI, ONAZI: Italia-Nigeria (amichevole), Craven Cottage di Londra

MARTEDI’ 19 NOVEMBRE
Ore 02.30 (18 novembre, ore 19.30 locali) – BIGLIA: Argentina-Bosnia Erzegovina (amichevole), Busch Stadium di St. Louis (Missouri)
Ore 17.00 – ROZZI: Serbia U21-Italia U21 (qualificazione Europei, Gruppo 9), FK Metalac Stadium di Gornji Milanovac
Ore 21 – KLOSE (?): Inghilterra-Germania (amichevole), Wembley National Stadium di Londra

MERCOLEDI’ 20 NOVEMBRE
Ore 02.00 (19 novembre, ore 20.00 locali) – HERNANES: Brasile-Cile (amichevole), Rogers Centre di Toronto

GIOVEDI’ 21 NOVEMBRE
Ore 00.00 (20 novembre, ore 21.oo locali) GONZALEZ: Uruguay-Giordania (ritorno spareggio qualificazioni Mondiale), Centenario Stadium di Montevideo

LALAZIOSIAMONOI

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Lazionali

Nazionale, lasciano in 5 il ritiro. Immobile verso l’addio!

Published

on

Dopo la disfatta in Italia-Macedonia con gli azzurri ufficialmente fuori dal mondiale del Qatar2022, 5 nazionali lasciano il ritiro prima del match Italia-Turchia. Una partita valida solo per il ranking e utile quanto un culo senza buco.

Gli azzurri che rientreranno nei rispettivi club sono: Insigne, Berardi, Mancini, Jorginho e il nostro Ciro Immobile.

Proprio quest’ultimo, stanco anche dalle critiche ricevute dai tifosi, affossato sempre dalla stampa e la pressione di essere usato come l’unico colpevole della disfatta azzurra, sta meditando di lasciare definitivamente la nazionale italiana. Una decisione che all’età di 32 anni, un campionato europeo vinto e un’altra situazione inversa con la Lazio, lo porterà a pensare solamente alla maglia con l’aquila sul petto.

Indubbiamente e onestamente il capitano biancoceleste non ha reso con il gioco di Roberto Mancini complice anche un centrocampo e un modo di impostare le azioni totalmente diverso da quello che trova nella capitale. Ma se da una parte c’è sicuramente una colpa da parte del numero 17 di non esser stato mai incisivo con la Nazionale, dall’altra ci sono gli altri 10 compagni che hanno giocato con lui. 32 tiri contro la Macedonia tra i quali uno di Berardi a porta vuota ad una velocità di un bradipo azzoppato.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Lazionali

Ciro Immobile, capitano in Italia-Macedonia?

Published

on

Questa sera si disputerà Italia-Macedonia del Nord con gli azzurri che non dovrebbero scendere in campo ne Chiellini e ne Bonucci, lasciando libero uno slot per la fascia da Capitano.

Come riporta anche la rassegna stampa di Radiosei, Ciro Immobile dovrebbe partire dal primo minuto di gioco e potrebbe indossare la fascia da Capitano. Nella stagione in corso è il capocannoniere della Serie A ( insieme a Vlahovic ) con 21 reti siglate ed ha battuto ogni tipo di record con la maglia biancoceleste superando anche Silvio Piola.

Ma se da una parte alcuni tifosi italiani hanno ancora dei dubbi sul numero 17, dall’altra si hanno certezze con un gioco costruito appositamente su di lui, almeno nella Lazio, che lo porta a rendere nelle finalizzazioni del gioco offensivo.

L’Italia ripartirà questa sera con il suo viaggio che, in caso di superamento dei playoff per la qualificazione al Mondiale, la vedrà con le migliori nazionali del Globo in Qatar 2022.

ITALIA (4-3-3) probabile formazione: Donnarumma; Florenzi, Mancini, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Immobile, Insigne. Ct: Mancini.

MACEDONIA DEL NORD (4-3-3) probabile formazione: Dimitrievski; S. Ristovski, Velkovski, Musliu, Alioski; Ademi, Bardhi, Nikolov; Churlinov, M. Ristovski, Trajkovski. Ct: Milevski. 

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Lazionali

Playoff Qatar 2022: 4 Laziali convocati da Mancini

Published

on

Roberto Mancini ha diramato le convocazioni per i Playoff del Qatar 2022. L’Italia scenderà in campo il 24 Marzo 2022 a Palermo contro la Macedonia cercando il pass vincente per la competizione mondiale. In caso di vittoria contro la Macedonia, gli azzurri dovranno giocare contro la vincente tra Portogallo e Turchia. 4 sono i convocati biancocelesti che cercheranno la convocazione dei 24 al Renzo Barbera di Palermo

l CT Roberto Mancini ha diramato le convocazioni per il playoff Mondiale. L’Italia affronterà il 24 marzo al Renzo Barbera di Palermo la Macedonia per cercare di arrivare a staccare uno degli ultimi pass per Qatar 2022. Se gli Azzurri dovessero vincere contro i macedoni, dovranno vedersela contro la vincente tra Portogallo e Turchia. Per l’occasione il tecnico ha chiamato a sé 33 giocatori: 4 sono della Lazio

I CONVOCATI – Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Pierluigi Gollini (Tottenham), Salvatore Sirigu (Genoa); Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Lione), Alessandro Florenzi (Milan), Luiz Felipe (Lazio), Gianluca Mancini (Roma); Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Stefano Sensi (Sampdoria), Sandro Tonali (Milan), Marco Verratti (Paris Saint Germain); Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Joao Pedro (Cagliari), Matteo Politano (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Sassuolo) Mattia Zaccagni (Lazio), Nicolò Zaniolo (Roma). 

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design