Lazio, Tare: “Può essere il nostro anno. Mai avuto dubbi sul futuro di Inzaghi”

La Lazio dopo due giornate ha convinto tutti, certo è presto per trarre dei giudizi, ma se il buongiorno si vede dal mattino, dalle parti di Formello bisogna

stare allegri. La squadra di Inzaghi ha trovato la giusta compattezza di gruppo, lavorando insieme da ormai 4 anni, e quest’anno c’è davvero la possibilità di puntare a traguardi importanti.

La Champions resta l’obbiettivo della squadra biancoceleste, ma il sogno si chiama scudetto, e il premio stanziato da Lotito in caso di vittoria del campionato la dice lunga sulle ambizioni della Lazio. Il Ds biancoceleste Igli Tare ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport, queste le sue parole: “La squadra è molto forte, può essere il nostro anno, abbiamo anche inserito il premio per lo Scudetto. Però la gente è sempre fredda e dispiace. La Champions League ho fretta di viverla, ma non diventi un’ossessione. Milinkovic? Tra i migliori al mondo, contratto pronto sino al 2024”.

Su Inzaghi: “Non abbiamo mai avuto il dubbio che Inzaghi sarebbe andato via. Al momento opportuno ci siamo seduti e abbiamo capito che il matrimonio era ancora vivo. E’ stata una scelta giusta per tutte le parti“.