Lazio, riecco il Sergente: è tornato e sta bene

Inzaghi può tornare a sorridere

Sessione di allenamento particolarmente incoraggiante quella di stamane a Formello. Il mister Inzaghi ha ritrovato il suo centrocampista di punta, Sergei Milinkovic-Savic, il quale è tornato a lavorare stabilmente in gruppo dopo la lieve distorsione al ginocchio destro rimediata la scorsa settimana in seguito ad un contrasto con un portiere. Sebbene non abbia partecipato alla sgambata collettiva, riscaldandosi a parte e saltando le fatiche del lavoro di forza a cui lo staff tecnico sottopone il resto della rosa (tra le esercitazioni anche la corsa con il paracadute), si unisce ai compagni per la fase tattica e le prove di difesa contro attacco.

Leggi anche:   Spadafora su Gasperini ed il suo Club Manager: "Giusto che si attiva la procura federale".

Lavoro al chiuso per Lucas Leiva, ancora vittima del fastidio al ginocchio destro ma di sicuro non a rischio per la partita di campionato contro l’Atalanta. Buone notizie arrivano anche da Vavro, che aveva accusato uno stiramento durante il periodo di quarantena, e dal resto dei rientranti dall’estero (Proto, Lulic, Lukaku e Djavan Anderson). Ancora ai box Adekanye e Cataldi.

Leggi anche:   De Martino sul momento della Lazio: "I primi dispiaciuti sono all'interno del Centro sportivo"