fbpx

Lazio-Rennes, la sentenza della Uefa sarà anticipata: ecco perché

La Uefa, che aveva previsto per il 17 ottobre la sentenza, anticiperà i tempi: apprezzata la presa di posizione del presidente della Lazio

Come anticipato, nei giorni scorsi la Uefa aveva comunicato l’apertura di un’indagine su Lazio-Rennes. Gli ispettori avrebbero segnalato saluti romanida parte di una trentina di tifosi, e optato per gli accertamenti tramite i filmati ripresi dalle telecamere dello stadio. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, la Uefa, che aveva previsto per il 17 ottobre la sentenza, anticiperà i tempi. A Nyon sarebbe stata particolarmente apprezzata la presa di posizione del presidente della Lazio, Claudio Lotito, che in una nota ufficiale aveva promesso di difendere la tradizione e la reputazione della propria società. Il club, che giovedì scorso ha dovuto chiudere un settore per una precedente squalifica, ora rischia di giocare a porte chiuse.