fbpx

Lazio-Parma 2-0 , Immobile segna e si scontra con Inzaghi

Lazio-Parma, i biancocelesti salgono al quinto posto grazie al 2-0. Inzaghi ed Immobile fanno scintille

La Lazio rompe la serie negativa dei risultati vincendo per 2 reti a 0 contro i ducali. I biancocelesti riescono a trovare il gioco ad uno-due tocchi già dai primi minuti di gioco mostrando anche un’ottima fase difensiva che annienta totalmente le giocate di Gervinho.

Una prestazione nella norma dal punto di vista più vicino senza eccellere troppo ma che mancava da tempo. Un ottimo Felipe Ramos chiude ogni ripartenza dell’attacco gialloblù con l’ex giallorosso che non trova mai il corridoio aperto. Bene anche Acerbi come al solito ma un po’ più morbido Stefan Radu.

Ciro Immobile sigla il primo gol nel primo tempo con un tiro millimetrico che colpisce il palo per poi andare a rete. Nel secondo tempo la Lazio sfata il mito della rimonta avversario andando in rete con Marusic. Un ottimo Luis Alberto colpisce il palo da calcio d’angolo con Sepe fuori posizione. Non sono mancate però le disattenzioni che hanno creato qualche brivido non sfruttate dagli avversari.

Nella metà del secondo tempo dopo un ottimo fraseggio tra Immobile e Correa che stavano per siglare un tap in vincente, Inzaghi fa subentrare Caicedo al posto del partenopeo in vista dell’Inter Mercoledì. Il numero 17 non la prende benissimo anzi, sbraccia e si lamenta platealmente dalla porta avversaria fino ad arrivare in panchina con la frase ” non è possibile, non è possibile”. Imperterrito a lamentarsi dietro al mister, Inzaghi si gira furioso dicendone 4 al giocatore. Una situazione che verrà presto chiarita.

Una prestazione comunque sufficiente quella vista oggi dove chiaramente la Lazio ha voluto risparmiare energie in queste due settimane dove si giocano ben 4 partite calcolando anche l’infrasettimanale a Milano, campionato in casa contro il Genoa per poi arrivare al match europeo per poi ancora tornare alla Serie A. Un tour de force dove il tecnico piacentino dovrà usare i giocatori con il contagocce e intelligentemente.