Connect with us

News

Lazio Napoli 1-2| cronaca e tabellino del match

Published

on

Il Napoli passa al 94’ e beffa una bella Lazio. I ragazzi di Sarri stanno dimostrando di essere in crescita, ma anche in questa occasione il cuore non è bastato.

PRIMO TEMPO

Al 1’ arriva la prima occasione del match. Zaccagni supera Di Lorenzo e serve al centro Immobile che non impatta bene la sfera permettendo a Ospina di parare.

Al 5’ la Lazio perde una palla sanguinosa a centrocampo, Zielinski riparte e serve Osimhen che entra in area e calcia. Strakosha è bravo ad opporsi alla conclusione.

Al 6’ ripartono bene i biancocelesti, Felipe Anderson serve Luis Alberto a rimorchio sul secondo palo, lo spagnolo a botta sicura calcia a un soffio dal palo.

Al 9’ il Napoli perde un pallone in difesa, Luis Alberto ne approfitta e serve immobile che davanti ad Ospina calcia non trovando lo specchio della porta.

Al 20’ Immobile raccoglie una palla vagante al limite dell’area e tira verso la porta. La sua conclusione manca di poco l’incrocio dei pali.

Al 23’ Zielinski calcia da buona posizione sul primo palo trovando ancora una volta l’ottimo riflesso di Strakosha a negare il gol ai partenopei.

Al 30’ Insigne dall’interno dell’area crossa verso Osimhen, Marusic con un intervento provvidenziale salva il risultato.

Al 40’ Milinkovic da posizione leggermente defilata calcia bene col sinistro ma Ospina interviene bene.

SECONDO TEMPO

Al 51’ Luis Alberto libera Felipe Anderson alla conclusione, Ospina respinge con i pugni e il centrocampista laziale si avventa sulla ribattuta a porta sguarnita, Koulibaly interviene in scivolata e salva il Napoli.

Al 55’ Immobile si invola verso la porta, supera Koulibaly e dalla destra calcia ad incrociare. Ospina blocca in due tempi.

Al 62’ il Napoli passa in vantaggio. Elmas serve Insigne che dal limite dell’area calcia a giro trovando l’angolino basso alla sinistra di Strakosha.

Al 69’ il Var annulla un gol ad Insigne per posizione di fuorigioco.

Al 80’ Politano viene servito sulla corsa e calcia dall interno dell’area, l’estremo difensore laziale però esce bene e respinge.

Al 82’ si accende Pedro che calcia dal limite a giro, Ospina si oppone con una parata prodigiosa.

Al 88’ Pedro raccoglie al limite dell’area la respinta di testa di Rrahmani e con un mancino al volo spedisce la sfera all’angolo basso alla destra di Ospina, 1-1.

Leggi anche:   Parlamento UE condanna la FIFA con una nota

Al 90+4’ il Napoli trova il gol vittoria. Insigne appoggia al limite per Fabian Ruiz che con il sinistro infila la palla all’angolo basso.

IL TABELLINO DEL MATCH

LAZIO-NAPOLI 1-2

Marcatori: 62′ Insigne (N), 88′ Pedro (L), 90’+4′ Fabian Ruiz (N)

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Patric (84′ Acerbi), Radu (71′ Hysaj); Milinkovic, Leiva (84′ Basic), Luis Alberto; Felipe Anderson (65′ Pedro), Immobile, Zaccagni.

A disp.: Reina, Adamonis, Kamenovic, Akpa Akpro, Andrè Anderson, J. Cabral, Moro, Romero.

All.: Maurizio Sarri

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Demme (81′ Lobotka), Fabian Ruiz; Politano (81′ Ounas), Zielinski (57′ Elmas), Insigne (90’+6′ Juan Jesus); Osimhen.

A disp.: Meret, Marfella, Ghoulam, Zanoli, Mertens, Petagna.

All.: Luciano Spalletti

Arbitro: Marco Di Bello (sez. Brindisi)

Assistenti: Matteo Passeri – Alberto Tegoni

IV uomo: Francesco Cosso

V.A.R.: Davide Massa

A.V.A.R.: Fabiano Preti

NOTE: Ammoniti: 71′ Radu (L), 79′ Immobile (L), 82′ Zaccagni (L), 90’+3′ Mario Rui (N)

Recupero: 3′ pt, 4′ st

Serie A TIM | 27ª giornata

Domenica 27 febbraio 2022, ore 20:50

Stadio Olimpico, Roma

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

ExtraLazio

Parlamento UE condanna la FIFA con una nota

Published

on

Il parlamento europeo, tramite una nota rilasciata nelle ultime ore, ha voluto condannare la FIFA e l’organizzazione del mondiale in Qatar. Sono più di 6000 i migranti morti durante i preparativi della ventiduesima edizione della coppa del mondo. I deputati hanno descritto la corruzione all’interno della FIFA come “dilagante, sistemica e profondamente radicata

il Qatar ha vinto la procedura di gara della Coppa del mondo Fifa in un contesto di accuse credibili di corruzione e concussione, e deplorano la morte e gli infortuni di migliaia di lavoratori migranti, principalmente nel settore delle costruzioni, che hanno aiutato il paese a prepararsi per il torneo.

Descrivendo la corruzione all’interno della FIFA come “dilagante, sistemica e profondamente radicata”, i deputati “deplorano la mancanza di trasparenza e la chiara mancanza di una valutazione responsabile dei rischi che ha caratterizzato la scelta del Qatar come paese ospitante della Coppa del mondo nel 2010, sottolineando come la Fifa abbia seriamente danneggiato l’immagine e l’integrità del calcio mondiale”.

Il Parlamento esorta i Paesi Ue, in particolare quelli con grandi leghe nazionali di calcio, come la Germania, la Francia, l’Italia e la Spagna, a esercitare pressioni sulla Uefa e sulla Fifa affinché quest’ultima si impegni a realizzare riforme fondamentali. Tra queste, l’introduzione di procedure democratiche e trasparenti per l’assegnazione dei mondiali di calcio e la rigorosa applicazione dei diritti umani e dei criteri di sostenibilità per i paesi ospitanti”.

Clicca qui per la nota integrale.

Leggi anche:   Parlamento UE condanna la FIFA con una nota
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio: Success come vice Immobile?

Published

on

calciomercato lazio

Nella rassegna stampa di oggi, si parla di calciomercato della Lazio. Sembrerebbe che per la prossima stagione, Maurizio Sarri vuole il vice Immobile. Una richiesta ben chiara visto che la pedina era Cancellieri ma che ultimamente ha lasciato il ruolo da punta adattata al falso nueve di Felipe Anderson.

Un problema che va risolto visto che Ciro Immobile non può giocare tutte le partite senza riposarsi e che debba avere un valido sostituto come lo era Felipe Caicedo. Punta di ruolo dunque nel mirino di Lotito e Tare che sembrerebbero guardare in casa Udinese. Il nome uscito, secondo Radiosei, è quello di Isaac Success. Profilo simile a quello del Panterone ex biancoceleste. Attaccante nigeriano, classe 1996 e 182 centimetri di altezza. Non è un bomber di razza dove il suo record di gol siglati in un campionato è nel 2016 con la maglia del Granada, andando in rete solamente 6 volte. Attualmente ricopre il ruolo del vice Beto con la maglia friulana e la società biancoceleste sta monitorando la situazione tra lui e l’Udinese. Il giocatore ha un contratto in scadenza nel 2024 ed i bianconeri avranno solamente quest’estate l’opportunità di cederlo per monetizzare.

Naturalmente sono solamente voci di mercato che non hanno fondamenta concrete uscite dirette da Formello, come ogni calciomercato.

Leggi anche:   Assemblea di Lega Serie A: Lotito fa infuriare De Laurentiis che lascia la sede con altri big
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

News

Cristiano Ronaldo squalificato per 2 giornate…anche senza squadra

Published

on

ronaldo squalificato

Cristiano Ronaldo è stato licenziato dal Manchester United anche se si parla di una rescissione contrattuale scelta da entrambe le parti. Ma nonostante ciò, arrivano 2 giornate di squalifica che dovrà scontare in caso dovesse ritrovare una squadra e a comunicarlo è stata la Football Association.

La squalifica arriva dopo aver deciso la sanzione anche monetaria ( 58 mila euro di multa ), per aver scaraventato con violenza lo smartphone di un tifoso che lo attendeva fuori all’uscita del tunnel dei giocatori. Il fatto fu nella partita dove perse in casa dell’Everton

Leggi anche:   Karsdporp riceve un ultimatum, il giocatore contatta gli avvocati
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza