Connect with us

Calciomercato Lazio

La voce di Lotito fuori dal coro :”Siamo forti e Yilmaz è stato un bene che non è venuto “

Published

on

Lazio-Napoli serie A Claudio LOTITO si è intrattenuto a parlare con i giornalisti presenti, compreso quello di LAZIONEWS.EU, all’uscita della clinica PAIDEIA dove oggi hanno sostenuto accertamenti ben cinque calciatori biancocelesti.

Ecco le sue parole

SUL DERBY – ” Perso immeritatamente e condizionato dagli episodi, rispetto al derby dei derby abbiamo avuto un atteggiamento diverso dimostrando la supremazia della Lazio. In questo derby abbiamo avuto tante occasioni nel primo tempo,poi è arrivato il gol di BALZARETTI che ha cambiato le cose, purtroppo il calcio è così e vince chi segna.

SU GARCIA – La ROMA ha giocato solo con squadre non da alta classifica? GARCIA è un bravo allenatore con il profilo giusto per il campionato italiano. Le considerazioni sarebbe opportuno farle dopo la metà del campionato, oggi è prematuro e non c’è uniformità di controllo.

SUGLI INFORTUNATI – La Lazio ha 8 persone fuori, chi si lamentava dell’organico deve sapere che abbiamo una squadra che può competere su tre obiettivi. Abbiamo RADU, NOVARETTI, BIAVA, MAURI, BIGLIA, KLOSE fuori. KLOSE in Germania? I medici della Lazio non è che non valgono niente. Da quanto tempo va in Germania per questo piede e ancora non glielo hanno risolto. Non è tanto l’evento traumatico, ma il tipo di trauma perché in alcune parti del corpo.

SQUADRA SENZA FAME – Non è pensabile giocare giovedì alle 23 e poi domenica alle 15, è stata un’anomalia che non deve ripetersi che privilegia una parte e non l’altra. Anche l’allenatore della Roma lo ha detto che sono avvantaggiati dal non giocare le coppe.

LAZIO DA TERZO POSTO? – Non ho fatto nessun proclamo. Io sono sicuro di aver allestito una squadra competitiva, non so quante squadre hanno una rosa come Lazio. Il tempo ci darà una risposta

EMERGENZA CON IL CATANIA – La Lazio ha una rosea idonea per fare campionato, Coppa Italia ed Europa League. I giocatori vanno testati, purtroppo Petkovic non ha potuto. Biglia si è infortunato, Felipe deve riacquisire la forma. Perea è arrivato ora. Abbiamo acquisito giocatori che hanno qualità e quantità.

SUL BILANCIO E IL RISPARMIO DI ZARATE – Noi ci siamo appellati per il risarcimento dei danni. Il calciatore si è svincolato con la norma FIFA. Parlo delle pressioni mediatiche che abbiamo avuto all’epoca quando sembrava il miglior MESSI, i fatti hanno detto l’opposto. La società ha fatto di tutto. Sette allenatori non sono riusciti a trarne vantaggi, anche quelli dell’iNTER. Il primo anno ha fatto bene, poi si è perso. La testa, il carattere contano e come. Lui ha perso l’arbitrato. Le norme prevedono i ricorsi. Noi faremo richiesta di risarcimento danni. Come la storia di Pandev dove la Cassazione forse m da ragione

SUL MERCATO – “YLMAZ? E’ andata meglio così anche a posteriori. A gennaio? Perea è un attaccante, Felipe una seconda punta. Keita che sta a fa. YILMAZ non è un giocatore che può giocare nella LAZIO.   Una trattativa creata da voi. Poi ci è stato proposto e ci abbiamo provato, ma quando ci si mettono delle situazioni esterne al calcio c’è poco da fare, ma ci faremo sentire nelle sedi opportune. Non vogliamo un secondo Zarate.

SUL RINNOVO DI HERNANES? – Noi vogliamo trattenere tutti i giocatori che riteniamo idonei ad accrescere il potenziale della squadra, non mi sembra che la società si sia sottratta dal fare investimenti. Io credo che il mercato internazionale sia proteso verso giocatori giovani, si cerca l’investimento a differenza del passato. Guardate il Milan: ha preso El Sharaawi e lo ha fatto debuttare. Noi abbiamo una serie di giovani, il ranking più alto della Primavera, ci sono dei giovani che debuitteranno in prima squadra, abbiamo puntato sul futuro. Keita al momento pportuno dimostrerà le sue qualità. Vedrete anche Perea. Abbiamo portato dei giocatori che nessuno conosceva, adesso sono dei fenomeni. Noi partecipaimo alle competizioni europee, altre squadre no.

SU MAURI –Mauri è importante per noi, per la sua capacità di attaccare gli spazi. Per quanto riguarda la giustizia sportiva io non mi aspetto nulla, solo che verifichi la realtà. Allo stato attuale non mi sembra ci siano elementi tali da obbligare ad assumere certi comportamenti e certe posizioni.

SU BERISHA – Non ha mai rilasciato quelle dichiarazioni.

SUL RINNOVO DI PETKOVIC Non tutti interpretano i ragionamenti come voi, non abbiamo questo assillo. Non è contentissimo dell’ambiente che lo circonda, dei mezzi d’informazione. C’è una situazione vergognosa; solo a Roma ci sono radio che dicono fesserie, si mette in dubbio anche la realtà delle cose. Da parte sua non c’è nessun problema, noi abbiamo un rapporto vero, empatico. E’ una persona con il quale collaboriamo, abbiAmo un confronto sereno, tranquillo, tutto il resto sono chiacchiere.

LAZIONEWS

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.