La Lazio rispetta la decisione degli altri club. Niente allenamenti: il comunicato ufficiale

In queste ultime ore si sono alzate delle polemiche sulla Lazio e sul Napoli in vista della ripresa degli allenamenti. I biancocelesti avevano programmato la ripresa per il 23 Marzo usando tutte le precauzioni degli 8 spogliatoi con altrettanti campi da gioco per poter dividere in gruppi la rosa, usando delle sedute atletiche a distanza di 2 metri tra un giocatore e l’altro.

Leggi anche:   emergenza Covid19. Petizione per assegnare lo scudetto all'Atalanta

16 sono stati i club che hanno votato a sfavore del ritorno in campo con le critiche da parte di Cellino e Cairo nei confronti di Claudio Lotito.

La stessa società biancoceleste ha pubblicato poco fa il comunicato ufficiale del rinvio a tutte le attività sul campo di allenamento:

La ripresa degli allenamenti, precedentemente fissata per lunedì 23 marzo, è stata infatti posticipata a data da destinarsi.