Connect with us

News

La Lazio gira 1,45 milioni alla Salernitana per diritti commerciali e pubblicitari

Published

on

lotitoC’è ancora la Salernitana all’interno del bilancio della Lazio. Il prospetto ufficiale, pubblicato quest’oggi dal club biancoceleste e relativo al periodo fino a giugno 2013, vede la Salernitana alla voce “rapporti con parti collegate” e recita:

U.S. Salernitana sostenendo un costo complessivo di Euro 1,45 milioni, per  l’utilizzo di diritti commerciali e pubblicitari“.

Le altre parti correlate sono la Roma Union Security (servizio di vigilanza per il Centro Sportivo di Formello), la Gasoltermica Laurentina (manutenzione ordinaria e straordinaria del Centro di Formello), l’Omnia Service (servizio di Catering per le partite di Europa League), la Linda, la Snam sud e la Bona Dea. Quasi un milione e mezzo di euro, quindi, viene girato dalla SS Lazio all’US Salernitana. Un anno fa furono 600 mila euro ad essere passati nella stessa direzione tra i due club.

Questo il resoconto del bilancio biancoceleste proposto da “La Lazio Siamo Noi”:

L’esercizio 2012-2013 della Lazio si e’ chiuso con una perdita di 5,39 milioni di euro e non con un utile di o,1 milioni, come comunicato lo scorso 21 settembre. E’ quanto si legge in una nota in cui viene indicato che il Cda ha modificato il bilancio dell’esercizio ”sulla base di una indicazione della Societa’ di revisione che, per quanto opinabile, ha ritenuto di dover comunque seguire per motivi prudenziali”. In particolare e’ statatrasferita al primo trimestre dell’esercizio in corso (2013-2014) una plusvalenza di 6,06 milioni di euro, derivante dalla cessione dei diritti di un calciatore. Invariato rispetto all’originale ilgiro d’affari di 104,61 milioni di euro. Quanto all’esercizio in corso, il club sportivo nutre la ”ragionevole attesa di conseguire gli obiettivi prefissati e di adempiere agli impegni finanziari assunti”.

La nota apparsa sul sito ufficiale biancoceleste spiega anche i motivi di questo passivo, derivato da ”la volontà di non accettare offerte di acquisto importanti per non indebolire la squadra proseguendo, nel contempo, il rafforzamento del tasso tecnico del Team nel breve medio periodo, così da potere migliorare i risultati sportivi delle stagioni precedenti.” Variazione di bilancio derivata dalla decisione di trasferire “al primo trimestre dell’esercizio successivo 2013/2014 la plusvalenza di Euro 6,06 milioni riveniente dalla cessione dei diritti alle prestazioni sportive di un calciatore che ha generato le variazioni di bilancio“. Il giro di affari della  Società, al netto dei proventi non ricorrenti, si attesta a Euro  91,12 milioni ed è aumentato di Euro 24,41 milioni rispetto alla stagione precedente. Tale incremento è dipeso principalmente dai maggiori introiti, in virtù dei risultati ottenuti, rivenienti dalla partecipazione alla Europa League, alla Tim Cup e ai maggiori ricavi da gare. Il fatturato al 30 giugno 2013 è costituito da ricavi da gare per Euro 11,26 milioni, diritti TV ed altreConcessioni per Euro 70,74 milioni, sponsorizzazioni, pubblicità,royalties per Euro 0,55 milioni, contributi L.N.P. per lapartecipazione alla Europa League per Euro 5,97 milioni ed altri ricavi e proventi per Euro 4,84 milioni.

Leggi anche:   Lazio Fiorentina 1-1| cronaca e tabellino del match

 

© 2013 Granatissimi.com – Riproduzione Riservata.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement