fbpx

La conferenza stampa di Fonseca

Aria di derby in casa Roma. Il primo per il nuovo allenatore Fonseca. Queste le sue parole nella sala stampa di Trigoria.

Ho già giocato diversi derby nel corso della mia carriera. Si capisce chiaramente girando soltanto per la città quanto sia importante questa. Sono molto motivato e non vedo l’ora di giocarlo. Mancini e Zappacosta sono pronti e potrebbero giocare, ma lo vedrete solo domani. Veretout anche è disponibile, sono tutti a disposizione eccezion fatta per Spinazzola e Perotti. Smalling sarà convocato. Florenzi alto a sinistra? Si, è un’ipotesi che sto considerando. Lazio favorita? Sono solo parole, quello che conta è il campo. Loro sono fortissimi, grandi calciatori e un allenatore che già lavora lì da tempo. Quello che conterà comunque sarà il campo e come affrontare la partita. Dovremo contrastarli nei loro punti di forza. Per me non è importante chi è favorito, chi lo è deve dimostrarlo poi in campo”.  
Infine le parole su Luis Alberto: “Lui è un giocatore di grande qualità, che ha grande influenza sul gioco della Lazio. Noi però non ci preoccupiamo dei singoli, non fa parte del nostro modo di giocare e difendere. Lo contrastreremo con un lavoro collettivo e non con una marcatura ad uomo”.