Connect with us

Intervista

Juve-Lazio | Sarri: ” La Juventus ha meritato ma il risultato è bugiardo…”

Published

on

sarri lotito

Maurizio Sarri è intervenuto al termine di Juventus-Lazio ai microfoni di Dazn.

Per 40′ abbiamo fatto bene, senza rischiare e senza concedere la partita alla Juve. Il primo gol è stata la svolta del match, loro si sono chiusi nei 30 metri e trovare spazi senza riferimenti davanti è difficile. Il 3-0 è largo, la Juventus ha meritato, ma il risultato è bugiardo. La colpa, comunque è nostra che abbiamo regalato delle reti. La linea difensiva? Era un po’ larga sul primo gol, in relazione a dov’è la palla, ma questo dipende anche dal luogo in cui si è persa la palla. Non abbiamo sofferto sui lanci lunghi, ma quando abbiamo perso palle nella nostra metà campo. La Juventus difende bassa, mi aspettavo questo tipo di partita, soprattutto se fossero andati in vantaggio, potevo avere dubbi sui riferimenti offensivi, ma mi aspettavo questa partita. Come mentalità avere tanti piani non mi piace, vorrei averne uno funzionante e da portare fino in fondo, poi nel corso della partita le cose cambiano. L’impressione è che quando a questa squadra mancano due o tre giocatori va in difficoltà. Il bilancio è buono, siamo in Zona Champions ed è onorevole, siamo soddisfatti, ma non ci dobbiamo accontentare. Abbiamo margini di crescita, anche oggi non si può perdere una partita così dopo 40′ in cui non abbiamo rischiato. La sosta fa bene a tutti in questo momento, siamo a corto di energie nervose, mentali e con infortunati. Questo è colpa dell’assurdo calendario di quest’anno. Chi tiferò al Mondiale? Non so neanche se lo guarderò, vista l’incazzatura che mi ha causato questo Mondiale in QatarMercato? La Lazio a gennaio storicamente non fa molto, delle volte addirittura non ha fatto niente. Durante questa sosta ne parleremo con la società e vedremo“.

Leggi anche:   Delio Rossi: "Sono legato ai giocatori che ho allenato nella Lazio"
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Intervista

Delio Rossi: “Sono legato ai giocatori che ho allenato nella Lazio”

Published

on

delio rossi

Nell’evento Sing a Song organizzato dall’associazione di Suor Paola, c’era anche Delio Rossi che è staro raggiunto dai microfoni di Lazio Style Channel:

Quando Suor Paola chiama per un evento, non si può dire di no. Parliamo di una figura importante inserita in una grande famiglia come la Lazio, non dobbiamo mai dimenticare, da persone fortunate, di dare una mano a chi ne ha bisogno. Vivendo a Roma da tanti anni, posso dire che se ti sei comportato bene con la Lazio, i tifosi non lo dimenticheranno e questo gli fa onore. E questa è una cosa che tocco con mano ancora oggi. Sono molto legato ai giocatori allenati durante il mio periodo alla Lazio: giocavamo bene, nonostante non avessimo magari in rosa molte qualità eccelse. Avevamo sicuramente organizzazione, grazie al gruppo raggiungemmo risultati impensabili“.

Leggi anche:   La Lazio prepara un'altra promozione per i tifosi nella Ripresa del Campionato
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Intervista

Cragnotti sulla Lazio: ” Sta facendo grandi cose, la sosta non ci voleva…”

Published

on

cragnotti lazio

Nell’evento organizzato dall’associazione So.Spe di Suor Paola, Sing a Song c’era anche Sergio Cragnotti che torna a parlare della Lazio a Lazio Style Channel

Partecipo molto volentieri a queste serate organizzate da suor Paola. Spero che ci sia una grande partecipazione e un grande colore.Nel giorno del secondo Scudetto io e suor Paola eravamo insieme ad abbracciarci per un grande traguardo raggiunto. La Lazio sta facendo grandi cose, speriamo continui così. Forse non ci voleva questa sosta, ma i ragazzi si stanno preparando per un grande ritorno”.

Leggi anche:   Cragnotti sulla Lazio: " Sta facendo grandi cose, la sosta non ci voleva..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Intervista

Catini: ” Le ragazze devono vedere la Classifica perchè nessuno ci ha regalato nulla!”

Published

on

Al termine della vittoria biancoceleste in Lazio-Cittadella nella Serie B Femminile, è intervenuto mister Catini ai microfoni della Lazio:

“Sapevamo che avremmo affrontato una sfida difficile contro la squadra seconda in classifica. Complimenti a tutte le ragazze che hanno preparato la gara con grande concentrazione e credo il risultato sia veramente meritato perché tutte hanno messo in campo ciò che abbiamo preparato in settimana.
Sapevamo che loro palleggiano bene e per questo le abbiamo aggredite alte, forse abbiamo esagerato leggermente con la soluzione del lancio profondo. In ogni caso, siamo stati molto bravi nei duelli, nel cambio ritmi e nel gioco palla a terra.
La Società è molto vicina alla squadra, tutti insieme possiamo migliorare. Ci fa piacere che ci seguono e ci supportano.
Falloni e Kakampouki stanno crescendo insieme, quest’ ultima si sta adattando nel ruolo dopo un carriera svolta nel ruolo di play. Falloni, invece, ha solo bisogno di tranquillità perché sta crescendo molto. Oggi sia loro che le compagne hanno messo in campo tutto ciò che avevamo provato. Ognuno di loro dà segnali importanti che dimostrando quanto tengano alla squadra e al raggiungimento del risultato finale.
La classifica? Le ragazze devono vederla perché nessuno ci ha regalato nulla. Le ragazze hanno meritato questa posizione. Per confermare questa posizione serve lavorare ancora di più”.

Leggi anche:   Danilo Cataldi per Natale Rinnovo e Fascia da Capitano!
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza