Connect with us

Conferenza Stampa SS.Lazio

Inzaghi e il suo post derby

Published

on

Inzaghi fa suo il derby. Il secondo su quattro. Derby vinto nonostante i torti arbitrali ( con la Var il prossimo anno sicuramente saranno evitati). Partita vinta proprio grazie alle scelte del mister che rinunciando a Immobile durante il riscaldamento, mette Keita punta e fa scacco matto alla difesa giallorossa.

Ti aspettavi questa vittoria?

Dovevamo fare una grande impresa, ci davano in tanti come sfavoriti, ma abbiamo preparato bene la gara e l’abbiamo interpretata anche meglio. Si era messa in salita per defezioni all’ultima, per rigori netti non dati e quelli dati a sfavore. Siamo stati più forti di tutto e tutti.

Altra testa e maturità?

È la vittoria del gruppo, non è facile giocare un derby a Roma. Un allenatore può trovarsi la defezione di Immobile, anche se avevo avuto qualche sentore stamattina e avevo ponderato la scelta di Lukaku, per me era la soluzione migliore perché sta molto bene, aveva giocato i due derby precedenti. Poi ho la fortuna di avere uno come Lulic che posso impiegare dove serve, questo è tanta roba. Due punti in più rispetto all’andata…

È quello meno sofferto?

Non abbiamo mai sofferto, quattro derby uno meglio dell’altro, compreso il primo che abbiamo perso per episodi che capitano raramente. Giusto ora staccare la testa e riposare per due giorni, poi da mercoledì penseremo alla Samp perché ci aspetta un finale impegnativo.

Come hai fatto a rendere Keita così decisivo?

Con allenamento e serietà ha ripreso in mano tutto quanto. È disponibile, quando è rimasto in panchina l’ho tenuto come arma a disposizione per entrare.

Cosa hai detto nell’intervallo?

È stato problematico, dal campo avevo subito avuto sensazione che il rigore fosse inventato. Poi sugli schermi ho visto anche il fallo su Lukaku. La rabbia è normale che potesse salire, ma ho calmato i ragazzi dicendogli che avremmo potuto vincere lo stesso e ci siamo riusciti meritatamente.

Rimpianti Champions?

Sono solo orgoglio di allenare questo gruppo, che sta dando soddisfazioni a tutti. È un cammino splendido, nessuno ci avrebbe scommesso. Ma io sapevo che avremmo fatto bene, ci speravo, avevo la sensazione che la squadra e il mio staff mi avrebbero aiutato. Poi aver vinto questi derby ci ripaga dei sacrifici fatti.

Ti aspettavi la Roma sempre con lo stesso modo?

Il primo di Coppa l’ha giocato con la difesa a 3, oggi avevano De Rossi e avevamo predisposto la salita di Milinkovic. Dopo una ventina di minuti soffrivamo un po’ l’uscita dei nostri terzini, quindi abbiamo riportato Milinkovic a centrocampo.

[adinserter block=”2″]

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.