Connect with us

News

Una sconfitta netta che complica il discorso champions: le pagelle di Inter Lazio

Published

on

Il calcio é imprevedibile: la settimana scorsa la Lazio volava, fisicamente era al top e aveva un gioco di altissimo livello.

In una settimana la Lazio é un’altra squadra: lenta, prevedibile, sempre seconda sul pallone, perdendo in una settimana sia con il Torino che con l’Inter.

Io spero che il richiamo di preparazione di Sarri prima del Torino sia giusto, perché in queste due partite la Lazio ha perso tanto in brillantezza, quindi speriamo che questa cosa non ci si ritorci contro.

‘Partita sempre comandata dall’Inter con la Lazio che é stata brava a segnare sull’errore di Acerbi, ma che poi ha creato veramente poco, subendo tantissimo dall’Inter.

La Lazio rimane seconda, aspettando la Juve stasera, ma con il vantaggio che si riduce dalle quarte a 4 punti.

Adesso turno infrasettimanale mercoledi con la Lazio che ospiterà il Sassuolo all’Olimpico; inutile dire che questa partita sia fondamentale per il discorso champions.

Vediamo insieme i voti dei giocatori biancocelesti:

PROVEDEL 7: ha tenuto la Lazio in partita fino al 75′ con le sue parate. Ma non può fare molto sui gol dell’Inter.

MARUSIC 4,5: ampiamente negativo per tutta la partita, mette la ciliegina sulla torta della sua pessima partita perdendosi Gosens per il gol del 2 a 1.

CASALE 6: bene fino al gol del pareggio di Lautaro. Poi va in netta difficoltà come tutta la squadra.

ROMAGNOLI 6,5: buona partita per Alessio che ferma più volte Lukaku.

HYSAJ 5,5: non fa grandi errori ma comunque non é incisivo come le ultime prestazioni.

CATALDI 5,5: tenta di arginare le folate interiste ma con scarsi risultati. Esce nel secondo tempo per un problema muscolare.

MILINKOVIC 5: impacciato,lento e senza idee. Ma invece di giocare semplice, tenta sempre la giocata venendo puntualmente fermato dai centrocampisti dell’Inter.

LUIS ALBERTO 6: la sufficienza la prende per il grande assist per il gol di Anderson, ma anche lui sbaglia tanto.

ZACCAGNI 6: anche oggi viene “picchiato” per 90 minuti dagli avversari. Tenta qualche guizzo ma la squadra non lo segue.

IMMOBILE 5,5: forse non dovrebbe neanche giocare perché non è in condizioni ottimali, ma é li lottando sempre. Certo, crea poco e corre a vuoto.

ANDERSON 6,5: il più positivo senza ombra di dubbio della squadra biancoceleste. Oltre al gol é l’unico che ha provato a creare qualcosa.

VECINO 4,5: purtroppo il suo errore sul terzo gol di Lautaro é grave, anche se la partita era già quasi compromessa.

PEDRO 5: non é più guizzante come qualche settimana fa.

PELLEGRINI SV

LAZZARI SV

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.