Connect with us
test2

News

Il coraggio non basta per evitare una sconfitta meritata: le pagelle di Inter Lazio

Published

on

Prima di cominciare porgo alla mia Lazio tanti auguri di buon compleanno, sono 122 che l’aquila vola a Roma.

Parlando della partita bisogna dire che la sconfitta è meritata, l’Inter ha controllato quasi sempre la partita e noi, oltre al gol, siamo stati pericoloso in una sola occasione con Milinkovic.

La serata inizia con le grandissime dichiarazioni del ds della Lazio Tare, che con le sue parole fa trapelare la mediocrità che attanaglia la Lazio da 4 anni. Parla di 13 squadre in Italia con il problema dell’indice di liquidità, mentre sono solo 5, di cui 4 in zona medio bassa di classifica.

Traspare mediocrità quando parla di occasioni di mercato da cogliere, quando invece dovrebbe esserci una progettualità ben definita. Per finire con la perla su Acerbi e sul suo recupero e sull’eventuale sostituto, risate!.

Tornando alla partita la Lazio ha tentato di competere con una squadra nettamente superiore, ma è sembrato che anche un’Inter a media cablatura sia bastata per vincere con questa Lazio.

Si sono riviste le solite nefandezze difensive, si è rivisto il problema portiere, si è rivisto che un giocatore come Anderson, con un Zaccagni in panca, non può giocare titolare nella Lazio.

Si sono riviste in toto tutte le lacune di questa Lazio; le vediamo noi tifosi, le vede Sarri, non le vedono però Tare e Lotito.

Il campionato con questa sconfitta è definitivamente proiettato per noi verso un piazzamento Uefa o Conference, e rischiamo pure di non fare coppe il prossimo anno.

Vediamo i voti dei nostri giocatori:

STRAKOSHA 5,5: colpevole sul gol di Bastoni, per poco non si butta la palla in porta con una parata su tiro di punizione. Salva su Martinez che però gli tira addosso.

LUIS FELIPE 6: buone cose e cose meno belle. Salva un gol fatto.

RADU 6: anche lui fa buone cose e non si capisce perché deve essere in ballottaggio con Patric.

MARUSIC 6: esce il sangue dagli occhi pensando che Marusic debba giocare fuori ruolo per far giocare Hysaj.

HYSAJ 5: adesso capiamo perché i tifosi napoletani ci ringraziavano in estate. Giocatorino.

CATALDI 6,5: comincia maluccio ma pian piano cresce. Furbissimo sulla battuta veloce che permette a Immobile di segnare. Peccato che comunque penso che non possa essere il titolare in quella posizione.

Leggi anche:   Calciomercato Lazio, Casale ad un passo, Kamenovic con quale dignità?

MILINKOVIC 6,5: lotta e corre per accorciare la squadra, è il solito faro della squadra. Peccato per la sua occasione dove cicca un assist al bacio di Anderson, peccato.

BASIC 5: ha corso ma non ha portato niente più alla squadra stasera. Anzi, é lui che si perde Skriniar sul gol della vittoria interista.

PEDRO 6,5: sempre uno dei migliori lo spagnolo, è uno dei pochi che crea sempre qualche pericolo quando ha la palla tra i piedi.

IMMOBILE 6,5: anche stasera timbra il suo 15 esimo gol in campionato. Per il resto la solita prestazione generosa.

ANDERSON 5: unico lampo un assist per Milinkovic. Troppo poco. Un giocatore che per 4/5 partite ottime ne fa almeno 10 dove con la testa si trova in un’ altro mondo. E lui in campo e Zaccagni in panchina è ingiusto.

ZACCAGNI 6: forse entra troppo in ritardo. E gli spunti che fa vedere confermano la mia idea.

LUIS ALBERTO 5: oggi non è mai entrato realmente in partita.

LEIVA 5,5: arranca da 2 anni e si vede che i ritmi di un campionato di livello non sono più per lui.

LAZZARI SV.

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio, Casale ad un passo, Kamenovic con quale dignità?

Published

on

Secondo le ultime indiscrezioni del calciomercato della Lazio, Casale e la società biancoceleste avrebbero un accordo con il Verona. Il difensore potrebbe arrivare nella capitale come rinforzo vista anche la cessione di Vavro. Si parla di un prestito oneroso fissato a 9-10 milioni di euro per il cartellino e 1,2 milioni di euro a stagione per il giocatore.

Altre notizie in uscita riguardano Muriqi che fino ad ora sembrerebbe aver rifiutato alcune società con la Lazio che vuole cederlo e non prestarlo con il rischio di non monetizzare. Quest’oggi si parla di un interessamento del Maiorca, squadra in cerca di un rinforzo in attacco per uscire dalla zona retrocessione. Ma anche qui sembrerebbe che la società interessata vorrebbe un prestito con diritto di riscatto mentre Lotito vuole un prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a 10 milioni di euro.

Ma tra le partenze e chi potrebbe entrare, c’è un giocatore a Formello rimasto nel limbo dei fuori rosa nonostante i 2,5 milioni di euro spesi dalla Lazio nelle casse del Cukaricki. Il giocatore, arrivato tra le diatribe di Lotito \ Inzaghi, è stato bocciato da Sarri. In estate, Tare avrebbe promesso al suo procuratore, che il serbo avrebbe avuto il suo tesseramento. Un ufficialità che è poi slittata al mercato invernale ( attuale ), per mancanza di posti negli slot extracomunitario. Ma sembrerebbe che questa presentazione e l’ingresso nella rosa, non sia molto vicina visto il probabile arrivo di Casale.

Ed è anche curioso come in anni di gestione, Tare, soprannominato come il miglior DS della Serie A, abbia preso l’ennesimo giocatore non idoneo alle tattiche e tecniche dell’allenatore. E ci sono decine di nomi che non calpestano il campo rimanendo fuori rosa e che in un modo e nell’altro possono bloccare il famoso indice di Liquidità.

Leggi anche:   Hysaj: " Credo che abbiamo fatto un'ottima gara"
Seguici su Facebook!
Continue Reading

News

Serie A e Coppa Italia: le date della Lazio

Published

on

Lazio-Spezia: probabili formazioni, Statistiche e dove vederla

La Lega Serie A ha reso noto che la gara Milan-Lazio, valida per i quarti di finale di Coppa Italia Frecciarossa, si disputerà mercoledì 9 febbraio 2022 alle ore 21:00 presso lo Stadio Giuseppe Meazza di Milano. 

24ª GIORNATA

Fiorentina-Lazio, sabato 5 febbraio 2022 alle ore 20:45

25ª GIORNATA

Lazio-Bologna, sabato 12 febbraio 2022 alle ore 15:00

26ª GIORNATA

Udinese-Lazio, domenica 20 febbraio 2022 alle ore 20:45

Leggi anche:   Hysaj: " Credo che abbiamo fatto un'ottima gara"
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio, Vavro saluta e torna al Copenaghen: i dettagli dell’accordo

Published

on

Ora è ufficiale, Denis Vavro saluta la Lazio e torna al Copenaghen, squadra da cui la Lazio lo acquisto. Si tratta di un operazione in uscita che potrebbe sbloccare il mercato in entrata, cosi da regalare a Maurizio Sarri il primo rinforzo invernale: Nicolò Casale dal Verona. Per quanto riguarda Denis Vavro, la formula è quella del prestito con riscatto fissato a 9 milioni complessivi.

Leggi anche:   Calciomercato Lazio, Casale ad un passo, Kamenovic con quale dignità?
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design