Connect with us

News

Inter-Lazio 2-2: il racconto

Published

on

E’ Inter-Lazio il match che chiude la 15a giornata del campionato di Serie A. Il posticipo si accende dopo neanche due minuti di gioco: Radu mette una palla verso l’ area di rigore dalla 3/4 e trova F. Anderson, che tira e trova la rete bucando Handanovic sul suo palo. Poco dopo potrebbe essere di nuovo Anderson a fare il 2-0, ma davanti alla porta spara alto un pallone di Lulic sporcato da Juan Jesus. Da questo momento l’Inter si scuote e tenta di reagire, seppur in modo confuso e disorganizzato. Solo la conclusione di Guarin che da l’ impressione del gol è degna di nota. Così i nerazzurri si scoprono troppo e al 37° è di nuovo Anderson a colpire: servito da Lulic a centrocampo, parte da solo e trova un gran gol che vale il 2-0 e la sua prima doppietta con la maglia biancoceleste. Il secondo tempo si apre con l’ Inter che attacca in maniera più ordinata e trova la conclusione con Kuzmanovic, che viene deviata dalla difesa e poi neutralizzata da Marchetti, Ma è al 65° che cabia la partita: sugli sviluppi di un calcio d’ angolo per i nerazzuri la difesa ospite respinge, la palla arriva a mezza altezza a Kovacic che prova il tiro e trova un gol pazzesco, che risveglia il pubblico di San Siro e riapre i giochi. La Lazio sparisce lentamente dal campo e al 79° arriva la beffa: Bonazzoli manda un pallone in area, deviato di spalla da D’ Ambrosio, che serve Palacio, il quale la mette dentro, mettendo fine al digiuno da gol che durava proprio dall’ ultimo scontro tra queste due compagini. L’ Inter avrebbe anche un’ opportunità di vincere la partita, ma Icardi non riesce a impattare un pallone raccolto poi da Medel, che prova la conclusione con la testa, deviata in maniera impeccabile da Marchetti. Un pareggio che deve dar fiducia alle rispettive squadre. L’ Inter ha dimostrato una prova di cuore e ha messo le basi per cominciare il 2015 in modo da recuperare i punti persi in questa prima frazione di campionato, la Lazio se ha dei rimpianti per questo pareggio a San Siro può solo che essere fiera di sè ed essere più che mai decisa a far punti nelle prossime sfide, molto complicate sulla carta.

PAGELLE

Inter:

Handanovic: 6. Sui due gol subiti non ha colpe, poteva fare di più sul secondo.

D’ Ambrosio: 6.5. Buona la sua partita, migliore in fase di spinta che in quella difensiva, come testimonia l’ assist d’ oro per Palacio. Dal 91° Campagnaro: S.V..

Ranocchia:5.5. Poteva fare di più sui gol subiti.

Juan Jesus:5. Non riesce a contenere un Felipe Anderson in giornata più che positiva.

Nagatomo:5+. Troppi errori in difesa, come gli altri sui compagni di reparto.

Guarin:5. Davvero tanti i passaggi sbagliati dal colombiano. A un passo dal gol nel primo tempo, oltre a questo poco e niente. Dal 75° Bonazzoli:6. Trova poco spazio, ma regala quella palla a D’ Ambrosio che varrà il 2-2.

Kuzmanovic: 5.5. Si è visto a tratti. Ha provato quella conclusione da fuori area che poteva riaprire la partita prima del gol di Kovacic.

Kovacic: 7. Quando è in forma il suo contributo alla squadra è determinante. Oltre al gol pazzesco tanti passaggi riusciti e bravo anche in fase difensiva.

Dodò: 5-. Esce al 44° per far posto a Medel, ma nel frangente in cui gioca non incide davvero per niente. Dal 44° Medel:6. Contiene la Lazio fuori dalla propria metà campo e per poco, a fine partita, non fa il gol vittoria.

Palacio: 6.5. Si sblocca in campionato…proprio contro la Lazio?!?! Prima della marcatura molto nervoso, sempre alla ricerca di un varco per sbloccarsi, alla fine c’è riuscito.

Icardi: 5. Si vede davvero poco in campo. A fine partita avrebbe l’ occasione del 3-2, ma la spreca malamente, non riuscendo nell’impatto con il pallone.

LAZIO:

Marchetti: 6.5. Sfortunato a subire 2 gol con una prestazione cosi buona. Ottime le parate su Kuzmanovic prima e su Medel poi.

Basta: 6. Oggi non spinge moltissimo il terzino ex-Udinese. Buono invece il suo lavoro in fase di contenimento.

De Vrij: 6.5. L’ Olandese ormai si è abituato al campionato italiano e lo sta dimostrando partita dopo partita.

Cana:6. Una piacevole sorpresa questa prestazione dell’ albanese. Ottimi interventi difensivi durante tutto il corso del match.

Radu:6+. E’ suo l’ assist per il primo gol di Anderson. Anche li dietro davvero niente male.

Parolo: 5.5. Partita principalmente di sacrificio la sua, la davanti si vede davvero poco.

Ledesma: 6-. Pur non avendo giocato una partita negativa, non è il degno sostituto di Biglia. Dall’82° Gonzalez: S.V.

Lulic:5+. Impreciso in più di un’ occasione, confeziona però il passaggio vincente che servirà Anderson e porterà al momentaneo 0-2. Dal 64° Onazi:6. Senza infamia e senza lode, gioca una mezz’ora cercando di contenere le avanzate dell’ Inter.

Mauri:6-. Rispetto alla partita con l’ Atalanta molto male, ma non si può pretendere il massimo da un giocatore 34enne e comunque in grado di essere, a oggi, il centrocampista più prolifico di tutta la serie A.

Felipe Anderson: 7.5. Semplicemente il migliore in campo. Era un anno che aspettavamo questo Felipe Anderson. Non solo la doppietta, davvero una prestazione straordinaria del brasiliano.

Klose: 5.5. Non ha più la rapidità di un tempo, sembra aver perso la grinta, ma è sempre Miro Klose. Dal 55° Djordjevic: la Lazio nel secondo tempo decide di non attaccare più e perciò i palloni arrivati al serbo sono davvero pochi. Avrebbe una buona occasione, neutralizzata però dall’intervento di Juan Jesus.

Lorenzo Martini

 

 

 

 

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Comunicato ufficiale

Lotito altro comunicato contro la Stampa: ” Acerbi per un posto in Forza Italia…”

Published

on

lotito

Alcune testate giornalistiche hanno parlato di una trattativa tra Lazio e Monza per Acerbi parlando di come il giocatore possa essere in una trattativa per un posto in Forza Italia per Claudio Lotito con il Presidente del Monza Silvio Berlusconi. Il presidente biancoceleste spegne le accuse con un comunicato ufficiale portando in sede giudiziaria chi possa pensare che sia una trattativa per scopi politici diffamando la Lazio e lo stesso patron biancoceleste.

Il Comunicato Ufficiale

Su alcuni quotidiani oggi si legge la notizia di una presunta trattativa in corso tra la Lazio ed il Monza, avente ad oggetto la cessione del calciatore Acerbi, in cambio della candidatura del presidente Lotito nelle liste di Forza Italia alle prossime elezioni politiche. La notizia, oltre ad essere falsa, è assurda e dovrebbe essere considerata tale da giornalisti informati anche delle vicende del calcio. La trattativa tra i due club, relativa al calciatore Acerbi, è nata già dal mese di luglio, e non ha avuto esito per il rifiuto del giocatore interessato, manifestato fin dall’inizio.

La pubblicazione della fantasiosa trattativa è dettata solo dalla volontà di gettare discredito sulla Lazio e sul suo Presidente, elaborando la teoria del “seggio di scambio”, scimmiottando altre forme di scambio ben più gravi tanto care ad alcuni giornali.

La Lazio ed il suo Presidente considerano la notizia puramente diffamatoria e hanno dato mandato ai legali di chiederne conto in tutte le sedi giudiziarie a chi l’ha diffusa.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Lotito chiude il mercato: ” Resta sia Milinkovic che Luis Alberto… ho mantenuto le promesse…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito chiude le voci di calciomercato riguardanti soprattutto Milinkovic Savic e Luis Alberto. I due giocatori sono pezzi da 90 che non partiranno sotto ad una cifra prestabilita dal presidente biancoceleste. Ed è proprio quest’ultimo ai microfoni de Il Messaggero a rilasciare delle dichiarazioni sul mercato e sulla campagna abbonamenti.

Voglio fare un applauso ai nostri sostenitori. Gli abbonamenti sono una bella risposta ai nostri sforzi anche se possiamo fare ancora meglio. Milinkovic a 50 milioni? A quella cifra non lo vendo, vale molto di più. Il nostro mercato così è completo e finito. Anche perché rimarrà pure Luis Alberto. Ho mantenuto in tempi rapidi tutte le promesse che avevo fatto. Sono stati presi tutti i rinforzi voluti da Sarri nel foglio”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Biglietteria

Biglietti Sampdoria-Lazio: il comunicato della Lazio

Published

on

Al via la vendita dei biglietti per Sampdoria-Lazio. Sarà la seconda trasferta biancoceleste dopo quella di Torino e la quarta di campionato. La Lazio tramite il suo sito ha comunicato i prezzi dei biglietti e le informazioni per il match del 31 agosto 2022.

Il Comunicato dalla Biglietteria Lazio

La S.S. Lazio comunica che, sono già in vendita i tagliandi per la gara di Campionato

Sampdoria – Lazio di mercoledi 31 agosto.

Questi i dettagli della vendita:

 – gara: Sampdoria – Lazio

 – mercoledi 31 agosto ore 18:30

 – Stadio Luigi Ferraris di Genova

 –  Prezzo del settore “Ospiti” :

     – INTERO € 15 (comprensivo della prevendita)

– Fine vendite ore 19:00 di martedi 30 agosto

– sito ticketone on-line

– Rivendite Ticketone abilitate su tutto il territorio nazionale (clicca qui per cercare la rivendita più vicina)

– Divieto del cambio nominativo e al momento è obbligatoria la Fidelity Card (Tessera del Tifoso) Millenovecento.

  Ricordiamo che la nuova The Eagle Card non è valida come Fidelity Card.

La U.C. Sampdoria comunicherà tempestivamente qualora venisse tolto l’obbligo all’acquisto con la Fidelity Card.

Clicca qui per avere tutte le altre informazioni compreso la richiesta per l’introduzione allo stadio di striscioni.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design