Connect with us

News

Indice di Liquidità: Vavro per pareggiare, Muriqi ed Escalante per comprare…

Published

on

Lotito, Lazio, Sarri, esonero, situazione

Nella giornata di Martedì sera la Lazio ha consegnato la documentazione relativa al famoso indice di liquidità che attanaglia il club biancoceleste da molto tempo. La documentazione è calcolata rispetto al 31 marzo 2022 ed è diventato vincolante per l’iscrizione al campionato. Il limite per avere tutte le carte a norma è per il 22 giugno, data in quale tutte le società devono garantire un indice non inferiore allo 0.5.

Secondo Radiosei il club biancoceleste non avrebbe raggiunto tale dato e servirebbe incassare almeno 5 milioni di euro per pareggiare i conti. Soldi che potrebbero arrivare da Denis Vavro con il Copenaghen pronto ad acquistare il cartellino del difensore. La sua cessione, se tutta la cifra verrà versata nelle casse biancocelesti entro i 12 mesi, permetterebbe alla Lazio di superare lo 0.5.

Cessioni per fare mercato

Sistemato il valore e l’iscrizione al campionato, la Lazio dovrà raggiungere lo 0.6 per poter sbloccare i vincoli in sede di calciomercato. Infatti l’iscrizione al campionato punta al valore di 0.5 e quello per fare mercato è lo 0.6.

Per poter partire ad acquistare, la Lazio dovrà cedere gli altri esuberi. Muriqi e Escalante potrebbero essere la chiave per regalare a Sarri ciò che ha chiesto a Claudio Lotito: rinforzi!

Il Kosovaro ha trovato l’accordo con il Maiorca ma gli spagnoli non vorrebbero arrivare agli 11 milioni di euro chiesti dalla Lazio. Mentre Escalante potrebbe ritornare in Spagna con il Cadice pronta a sborsare circa 3 milioni di euro chiesti dalla società capitolina.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica