Il Campionato inizia in aVARia. Pasticcio Massa, vincono Juventus e Napoli

Serie A: al via la prima giornata con Juve e Napoli vittoriose ma con delle polemiche a Firenze

L’attesa è finita. Il campionato è iniziato con i match della giornata: Parma-Juventus e Fiorentina Napoli.

I bianconeri vincono di misura nel campo dei ducali grazie al gol di Chiellini al 21′ minuto di gioco.

Massa invece indirizza il match nel campo di Firenze dove i telespettatori ed i tifosi hanno visto due squadre lottare per la vittoria a suon di gol.

Sono ben 7 le reti segnate con un finale che vede i partenopei imporsi per 4 reti a 3 ai danni dei padroni di casa.

Apre Pulgar dopo 9 minuti di gioco su calcio di rigore. Pareggia in pochi minuti il Napoli con un splendido tiro a giro di Mertens per poi vedersi assegnare un rigore dalla Var inesistente siglato da Insigne. Nella ripresa Milenkovic sigla il gol viola salendo in cielo da calcio d’angolo al 51′ minuto.

Entra Boateng e cambia la partita dove il neo acquisto dopo pochi secondi mette i brividi con un tiro al volo intercettato dall’estremo difensore napoletano per poi segnare di precisione al 65′ minuto. Passano solamente due minuti ed Insigne sigla il gol dei tre punti.

Nel finale gara incandescente dove Massa non fischia una trattenuta visibile anche dal San Paolo ai danni di Ribery siglando il secondo errore grave della gara mancando un possibile rigore per i padroni di casa.