Giordano: “Lazio indebolita rispetto alle concorrenti”

È intervenuto ai microfoni di “Lazio Sempre”, Bruno Giordano, ex bomber biancoceleste.
Nella lunga chiacchierata di stamane il calciatore con il maggior numero di reti realizzate nelle coppe nazionali con la maglia della Lazio: 18, ha parlato della rosa attuale e di questo inizio di stagione.
Giordano ritiene che la Lazio si sia indebolita rispetto la scorsa stagione e rispetto alle concorrenti. L’ex bomber romano pensa è convinto che manchino delle valide alternative in alcuni ruoli fondamentali.
La stagione è appena iniziata, quel 0 vicino alla casella Lazio in classifica fa strano, ma vedremo se le parole di Giordano avranno peso più avanti, o se invece è solamente un errore di inizio stagione.
Qui tutte le parole di Bruno Giordano:

Leggi anche:   Gravina: "Serie A a porte chiuse? Si va verso il si"

“Non bisognava dare per scontati questi due risultati. Ragionare da grande squadra significa altro, bisogna sempre coltivare ambizioni più alte. Bravo Inzaghi a tenere alta l’asticella con le sue dichiarazioni. I tre tenori fuori condizione, sono mancati i rifornimenti ad Immobile. Lazio troppo timorosa, lo stesso Chievo se l’è giocata a viso aperto con i bianconeri. Vedo la Lazio, ad oggi, indebolita rispetto alle concorrenti”.

Leggi anche:   Conferenza Stampa Simone Inzaghi: " Non bisogna giocare a porte chiuse. La Lazio sta facendo cose straordinarie "