Connect with us

News

Gascoigne: ” Un anno infernale, i poliziotti mi hanno chiesto i Selfie “

Published

on

Paul Gascoigne può tirare un sospiro di sollievo chiudendo l’ultimo capitolo infernale della sua vita: l’accusa di molestie sessuali.

Archiviato dunque il processo uscendone indenne ma con segni che rimarranno a vita, si sfoga in un’intervista al “Sunday Mirror”,

“Non c’era nulla di sessuale in quel bacio. Se fosse capitato a qualcun altro, non sarebbe mai finito in tribunale. Mi sono spaventato, questa è la cosa più difficile che abbia mai vissuto. È stato un anno infernale”.

“Quando ero dietro la macchina della Polizia mi hanno parlato di calcio. Lungo la strada verso la stazione mi hanno chiesto di tutto, com’era il Middlesbrough ai miei tempi oppure parlavano del gol che ho segnato ad Euro ‘96 contro la Scozia. Poi mi hanno chiesto dei selfie, non ci potevo credere”.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più




Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Classifica