Eppur si muove…

Si muove il calciomercato della Lazio, ma la fine delle varie trattative che sarebbero in corso è ancora lontana…

Eppure Valon Berisha considerati i tempi biblici delle trattative standard della Lazio, si può considerare un vero e proprio blitzkrieg, parliamo di un giocatore che non è stato conteso con grandi club, ma non è nemmeno un totale sconosciuto e/o scommessa, (purtroppo) lo abbiamo conosciuto in Europa League, proviene da una squadra di tutto rispetto, che non và in campo a guardare giocare le avversarie, gioca veloce, corre e lotta, vedremo come si inserirà nel gruppo biancoceleste…

Per quanto riguarda Mattia Sprocati bè, Lotito probabilmente si sarà chiamato da solo su un altro telefono e ha sbloccato la trattativa, ma scherzi a parte, avrà tanto da dimostrare: innanzitutto che non vuole essere considerato solo una semplice pedina di scambio per altri giocatori, deve dimostrare se è pronto o meno per il salto di categoria, provare almeno a mettere in difficoltà Simone Inzaghi per le soluzioni offensive…

Riza Durmisi, un terzino di corsa e resistenza a scapito del fisico non proprio statuario per un danese, che andrebbe a coprire la fascia sinistra di Lulic e Lukaku (se non andrà via), tutto da scoprire, i tifosi sono divisi tra il fatto che si parla bene di lui, ma non è stato portato al mondiale e a quanto pare il ragazzo ci sia anche rimasto male, staremo a vedere come lo plasmerà Mr. Inzaghi

Silvio Proto, esperto portiere belga, atteso domani mercoledì 4 luglio per le visite e la firma, “preso” come secondo portiere per dare sicurezza nel caso di eventuali assenze di Strakosha, con un pizzico di malizia si può pensare che può portare al giovane Thomas quella spinta in più per impegnarsi e mantenere sempre la concentrazione alta, migliorando in allenamento, con un portiere così esperto a lavorare con lui i tifosi della Lazio possono sperare che possa esplodere il talento del vivaio…

Ora le voci sono tante:

  • in entrata si parla di Acerbi e Wesley come trattative già avviate, le altre voci sono rumors ne confermate ne smentite, superfluo per ora elencarle…

 

  • in uscita, a parte le trattative chiuse di De Vrij all’Inter e Marchetti al Genoa, Felipe Anderson in primis, dove il West Ham fa fatica ad arrivare ai 45 milioni chiesti da Lotito, per ora sono fermi a 38 milioni e non ci sono novità;
  • MilinlovicSavic bè, tutti lo vogliono e nessuno fa offerte che soddisfino le pretese economiche di Lotito, ci sarebbe da aprire un fascicolo su questa vicenda, magari lo faremo in un altro momento, ma di certo da questa operazione o non operazione, dipenderà il mercato pesante della Lazio;
  • Tanti altri sarebbero da piazzare, Basta è seguito dal Frosinone, Patric dal Betis Siviglia, Caicedo dal Leeds di Bielsa, Betis Siviglia e Villareal, Cataldi dall’Empoli, Lukaku per giorni è stato accostato al West Ham per l’operazione di Anderson,così come Morrison, Palombi seguito dal Lecce, uno tra Wallace (ha più mercato) e Bastos potrebbe partire…

Insomma, la carne sul fuoco è tanta, sopratutto in uscita dove gli esuberi ci sono e chi non rientra nei piani di Inzaghi è giusto tentare di cederlo e di sfoltire la rosa per renderla adeguata sia in numero che in qualità, in entrata ci si aspetta (da anni) quantomeno di avere gente per ricoprire i ruoli nevralgici e non essere costretti ad arrivare a fine stagione con giocatori scoppiati e/o fuori ruolo e perdere terreno tanto faticosamente guadagnato con le sole nostre forze sul campo, se poi arrivassero pezzi grossi, sarà felice di trovarsi in difficoltà.

Seguici sui nostri canali e clicca Like
0

Sei soddisfatto del nostro lavoro? Condividici sui social per informare i tuoi amici!