Connect with us

News

Dai 2 ai 6 mesi di carcere per 10 Laziali

Published

on

arrestiUlteriori novità dalla Polonia circa i tifosi della Lazio coinvolti negli incidenti prima della partita di Europa League contro il Legia Varsavia. Come reso noto dall’ASCA, sono stati condannati almeno 10 tifosi biancocelesti per pene che vanno dai 2 ai 6 mesi di carcere. Il numero dei condannati, però, potrebbe aumentare.Le accuse variano dall’aggressione a pubblico ufficiale, all’uso di passamontagna, in Polonia considerato un reato. Alla base delle condanne la testimonianza di un agente di polizia. Intanto un tifoso, che ha chiesto di restare anonimo, ha lanciato un’accusa all’ambasciata italiana: “Non ci stanno dando alcun supporto e fino ad oggi non abbiamo incontrato alcun rappresentante diplomatico, siamo completamente soli”.

Ancora in stato di fermo 23 tifosi della Lazio dopo gli incidenti di due giorni fa prima della sfida di Europa League tra la squadra biancoceleste e la Legia Varsavia. Nella giornata di oggi, però, come evidenziato dall’ANSA, sono stati processati e rilasciati, dopo aver pagato un’ammenda, 96 tifosi. I fermati in queste ore aspettano di essere processati per direttissima ed i processi potrebbero concludersi entro stasera.

Nel frattempo l’assessore alla Qualità della Vita e Sport di Roma, Luca Pancalli, ha pubblicato una nota in merito alla vicenda: “Senza voler entrare nel merito di una vicenda che presenta, allo stato attuale, ancora dei punti poco chiari, auspichiamo che il caso che vede coinvolto il gruppo di tifosi della S.S Lazio in trasferta a Varsavia, al momento in stato di fermo, si risolva nel migliore dei modi e nel minor tempo possibile”.

Il mio assessorato – prosegue Pancalli – è costantemente in contatto con l’unità di crisi allestita dalla Farnesina e con il Prefetto. Il Campidoglio continuerà a monitorare nelle prossime ore la situazione, a conferma della piena disponibilità di questa Istituzione a compiere tutte le azioni necessarie, nell’ambito delle nostre competenze e senza voler prevaricare le autorità nazionali e internazionali competenti, a garantire una rapida soluzione della vicenda”.
Possibili conseguenze anche per la Lazio in seguito agli incidenti verificatisi a Varsavia: stando a quanto riportato da “Il Messaggero”, la società biancoceleste rischia una pesante multa dalla Uefa, forse anche solo il divieto di vendita di biglietti per la prossima trasferta d”Europa League

LAZIONEWS24

Leggi anche:   Lazio-Fiorentina: ecco i biglietti venduti!

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement