Crotone-Lazio: le pagelle di Since1900. Immobile Regna, Reina spettatore Bagnato.

Reina 6: Le statistiche parlano di 14 tiri da parte del Crotone e 4 in porta ma la sufficienza è solamente perchè non ha ricevuto tiri pericolosi e non vogliamo mettere il S.V

Patric 6.5: un pulcino bagnato che lotta come sempre e con la grinta, qualche volta sbaglia ma l’entusiasmo di oggi non ha portato a nessun errore eclatante.

(78′ Hoedt) 6 Entrato a 12 minuti dalla fine ma sembra che ha giocato dall’inizio. Un ingresso concentrato che ha portato a qualche azione difensiva in tackle importante.

Acerbi 7.5: quasi 8. Francesco si conferma il miglior difensore biancoceleste e della nazionale. Non arranca mai nonostante il suo grandissimo minutaggio sulle gambe. Alza e abbassa bene la difesa, chiude la porta anche al vento. Reina è al sicuro con lui centrale difensivo. Interviene bene anche quando sbaglia il tempo del tackle rendendo l’azione difensiva ancora più spettacolare. LEONE

Radu 7: Nulla da dire, tante settimane di stop per lui e sembrano non pesargli. Sbaglia qualcosa ma lotta come sempre.

Lazzari 7: corre, corre contro vento, corre contro le secchiate d’acqua. Un treno che ti apre sempre l’azione dalla fascia e si fa trovare sempre pronto ed isolato dai difensori avversari.

Leggi anche:   Tor Di Valle, addio allo stadio della Roma. Terreni pignorati

Parolo 7.5: Un assist al pennello, un gol saracinescato da Cordaz, Marco è come Felipe Massa sotto la pioggia ai tempi di Schumacher . La miglior prestazione di questa stagione

(46′ Akpa Akpro) 6.5: Strabiliante come sempre, entra e non sbaglia. Come Hoedt, anche se partito dalla panchina, sembra aver giocato già dal primo minuto di gioco entrando bene nella psicologia della gara. Recuperi e belle giocate.

Leiva 7.5: Un gladiatore Brasiliano di adozione romana. Lucas Leiva imposta bene, copre e prende calci.

Luis Alberto 7.5: 7,5 quasi 8. La sua voglia di riscatto si è vista ma il suo piede è sempre lo stesso. Il Mago incanta con giocate e aperture. Le sue dichiarazioni lasciano il segno ma è una questione che deve vedersela con la società. A noi importa che giochi sempre così!

Fares 6.5: una delle sue migliori prestazioni nonostante l’acqua e quasi vicino al gol da una posizione vicina alla linea di fondo.

(46′ Marusic) 6.5: Un treno sulla fascia, qualche sbavatura ma la seconda frazione di gioco forse l’ha penalizzato. Uno dei pochi che ha sofferto troppo la situazione meteorologica.

Leggi anche:   Crotone-Lazio. Parolo: " Condizioni proibitive ma vittoria importante".

Correa 7.5: L’argentino inventa e segna da una posizione che forse su FIFA o su Pes online, potresti essere bannato per Cheat o Bug. Superlativa la sua azione da fondo campo!

(62′ Caicedo) 6: questa volta la zona Caicedo non viene firmata. Spreca un’azione nata con un esterno di Luis Alberto che lo ha portato a tu per tu con Cordaz, ma questa volta la pantera torna a casa solamente bagnata.

Immobile 8: Cosa dire? Un allenamento e mezzo dopo 20 giorni di quarantena e di massacri mediatici da parte di piccoli uomini con la penna in mano su carta straccia. Un diluvio che l’arca di noè spostate proprio. Un gol di testa in tuffo che la Cagnotto si è alzata dal divano con Marco Parolo trasformatosi in Giotto. Lotta su ogni pallone e se non fosse stato per Inzaghi avrebbe giocato pure la partita successiva in programma dopo Crotone-Lazio. Il Bomber segna e zittisce tutti! Ave a te!

(74′ A. Pereira) SV

All.: Simone Inzaghi 9: semplicemente grazie mister di aver compattato un gruppo così fantastico!

Seguici su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *