Crotone-Lazio, 2 raggi di sole nel diluvio calabrese. Ciro Immobile zittisce tutti!

Crotone-Lazio inizia con un diluvio che ricorda il match della Juventus quando la Lazio vinse lo scudetto. Un campo al limite dell’impraticabilità con ampie zone dove il pallone rallenta la sua corsa. Primi 45 minuti con la Lazio che sfrutta il fattore campo e a pochi minuti dall’inizio, Ciro Immobile, calcia fuori porta un pallone perso dal portiere Cordaz fuori dalla sua area di rigore. La pioggia sembra non voler cessare la banda di Simone Inzaghi porta il sole in campo annientando fisicamente i padroni di casa che solamente in poche occasioni si sono resi pericolosi con un ottimo Acerbi in copertura ed una linea difensiva abile a mandare in fuorigioco l’attaccante del Crotone. Dopo 21 minuti di gioco, Ciro Immobile spegne le polemiche con un gol in tuffo, raccogliendo un bellissimo cross di Marco Parolo.

L’esultanza del numero 17 è sicuramente rivolto a certi giornali con il segno dello ” state zitti “.

Ottima prestazione per aver effettuato un allenamento e mezzo con 20 giorni di quarantena.

Il primo tempo finisce dunque 0-1 per la Lazio con Marco Parolo che viene murato da Cordaz e varie occasioni di un Luis Alberto che si sta facendo perdonare per le parole della scorsa settimana.

Leggi anche:   Ciro Immobile ha parlato alla fine del match

Da segnalare anche un colpo di testa di Fares verso lo scadere per un probabile 0-2, ma il pallone viene calciato fuori dalla linea di porta dalla difesa dei padroni di casa.

Secondo tempo che comincia sulle note della prima frazione con la Lazio che dirige il match e la pioggia che si ripresenta copiosa dopo un venti minuti di pausa.

Al 58′ minuto di gioco arriva il raddoppio di Correa dalla linea di fondo, indirizzando il pallone sul secondo palo e sotto le gambe di Cordaz.

Inzaghi decide di usufruire i cambi per far fiatare i giocatori e mandando sotto la doccia per sicurezza chi ha ricevuto il cartellino giallo.

Dopo il raddoppio dell’argentino, i padroni di casa cercano il gol del 1-2 ma con un Acerbi decisivo ed un Reina che calcia solo punizioni o rimesse laterali per l’ottimo lavoro difensivo, il match termina con 3 punti per i biancocelesti e tanta acqua presa.

Leggi anche:   Inzaghi: “Remiamo tutti nella stessa direzione”

Crotone-Lazio 0-2

Marcatore: 21′ Immobile (L), 58′ Correa (L)

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Cuomo; Rispoli (46′ P. Pereira), Benali, Petriccione (68′ Dragus), Vulic (79′ Riviere), Reca; Messias, Simy.

A disp.: Festa, Crespi, Golemic, Djidji, Cigarini, Crociata, Molina, Rojas, Zanellato, Eduardo, Siligardi.

All.: Giovanni Stroppa.

PAGELLE LAZIO

LAZIO (3-5-2): Reina 6; Patric 6.5 (78′ Hoedt sv), Acerbi 8, Radu 6.5; Lazzari 7, Parolo 7(46′ Akpa Akpro 6.5), Leiva 7, Luis Alberto 8, Fares 6.5 (46′ Marusic 6.5); Correa 8 (62′ Caicedo 6.5), Immobile 8.5 (74′ A. Pereira sv).

A disp.: Furlanetto, G. Pereira, Anderson, Armini, Cataldi, Muriqi.

All.: Simone Inzaghi 8

Arbitro: Juan Luca Sacchi (sez. di Macerati)

Assistenti: Passeri-Avalos

IV uomo: Pezzuto

V.A.R.: Guida

A.V.A.R.: Longo

NOTE. Ammoniti: 10′ Rispoli (C), 25′ Marrone (C), 26′ Fares (L), 45’+1′ Parolo (L), 56′ Cuomo (C), 86′ Leiva (L), 90′ Luis Alberto (L)

Recuperi: 1′ pt; 3′ st.

Serie A TIM 2020-2021 – 8ª giornata

Sabato 21 novembre 2020, ore 15:00

Stadio Ezio Scida di Crotone

Seguici su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *