Coppa Italia: sarà Lazio-Atalanta. Gasperini vuole quarto posto e coppa

Atalanta-Fiorentina 2-1: I bergamaschi si aggiudicano la finale contro la Lazio

La seconda semifinale ha il verdetto per l’ultimo passo della Coppa Italia. L’Atalanta vince a Bergamo per 2 reti ad 1 contro i viola dopo il 3-3 dell’andata.

Muriel dopo solamente 3 minuti di gioco porta in vantaggio la sua squadra facendo ben sperare Montella ma Ilicic dopo 11 minuti sigla il pareggio dal dischetto. Al 69′ chiude il match Gomez regalando un sogno ai bergamaschi.

 “È una bellissima serata, arriviamo ad un traguardo fantastico, poi sarà importante vincere la Coppa, ma arrivarci era ciò che volevamo. L’abbiamo cercata in tutti i modi, faticando perché abbiamo incontrato una Fiorentina molto forte”. Così Giampiero Gasperini dopo la semifinale di Coppa Italia. “Ilicic? Contiamo di recuperarlo, non possiamo perdere più nessuno, soprattutto davanti – aggiunge -. Lui, Gomez e Zapata sono fondamentali. Qualcuno ha pagato la gara contro il Napoli giocata sotto la pioggia, ma nella difficoltà i ragazzi hanno saputo tirare fuori il massimo. Il gol ci ha costretti a giocare come sempre, ma abbiamo corso qualche rischio. Abbiamo attaccato con continuità, non ci siamo accontentati del pareggio, volevamo vincere a tutti i costi”. Ora la Dea può arrivare lontano anche in campionato. “A Udine ci giochiamo qualcosa di straordinario – dice Gasperini -, che non abbiamo mai raggiunto. Bergamo vive un momento fantastico. Meglio un posto in Champions o la Coppa Italia? Non si può scegliere”. (ANSA)