Connect with us

News

Ciro Immobile: ” Dedico la Scarpa d’Oro ai tifosi…”

Published

on

Ciro Immobile

Ciro Immobile ha finalmente ricevuto materialmente la Scarpa D’Oro. Il numero 17 ha rilasciato le seguenti dichiarazioni

“Vedere la Scarpa d’oro da vicino è una grande emozione, essere accostato a grandi nomi è una soddisfazione enorme. Conosco la mia storia, so quanto ho lavorato per raggiungere certi obiettivi, ricevere il premio in questa sala è emozionante. Mi dispiace per l’assenza dei tifosi, questa vittoria la dedico a loro che stanno soffrendo per non poterci sostenere allo stadio. Quello che sono lo devo agli insegnamenti della mia famiglia, prima nella vita che nello sport. Sono andato via di casa giovane ma non ho mai sentito la mancanza dei miei genitori perché ci sono sempre stati. Ho cercato di creare la mia famiglia in base ai loro insegnamenti, sono orgoglioso di quanto creato fuori dal campo. Poi ovviamente un ringraziamento speciale va a compagni, mister e Società, tutti devono sentirsi vincitori. Non avrei mai potuto vincerla da solo ovviamente, sono stato aiutato da tutti loro.

I complimenti per l’aspetto calcistico fanno piacere ma quelli sull’essere uomo, come detto dal Presidente Lotito, sono una soddisfazione immensa, vuol dire che sono diventato una grande persona. Con i miei figli mi diverto anche con qualche balletto sui social. Ringrazio tutti quelli che hanno speso parole bellissime nei miei confronti, mi fanno tornare in mente tutta la mia storia. So da dove sono partito e ho sempre saputo dove volevo arrivare. So che i ragazzi di oggi stanno vivendo un momento difficile ma bisogna stringere i denti e non mollare. Ognuno deve credere fortemente nei propri sogni. Il mio l’ho realizzato, come posso realizzarlo io, possono farlo loro. Quando sentivo le radiocronache, mi emozionavo con la voce dei telecronisti come Cucchi.

Prossimi obiettivi? Vogliamo riprenderci, viviamo un momento di flessione che può capitare, visto che giochiamo da agosto senza sosta. Sono però orgoglioso di quanto stiamo facendo da questi cinque anni, raggiungendo obiettivi importanti. Siamo una famiglia che va nella stessa direzione e siamo sempre uniti. In settimana abbiamo parlato con Lotito, siamo felici di avere questa partita di venerdì contro il Crotone. Poi ho in testa anche il pensiero dell’Europeo, che deve essere una cosa in più che voglio a tutti i costi”.

Leggi anche:   Calciomercato Lazio | Accordo trovato per l'uscita di Muriqi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

News

Lazio, ore decisive per Mertens

Published

on

Da quando la notizia è entrata in circolazione, quello di Dries Mertens è diventato uno dei nomi più chiacchierati dai tifosi biancoceleste durante questa sessione di mercato estivo. Un sogno che sembrerebbe potersi realizzare, anche nelle prossime ore.

Al belga serviva tempo per riflettere sul suo futuro. D’altronde lasciare dopo nove anni una città che ti ha amato e una squadra che ti ha cresciuto non è affatto semplice. Per questo l’attaccante starebbe ancora riflettendo, ma il Napoli sembrerebbe essere oramai soltanto un ricordo. In queste ultime ore potrebbero esserci sviluppi importanti. Contatti fra l’entourage del giocatore e la società biancoceleste che potrebbero portare a un punto di svolta sulla trattativa.

Per lui sarebbe previsto un contratto da quasi 3 milioni di euro. Un offerta più alta rispetto a quella dei partenopei. Tutto potrebbe chiudersi nel fine settimana, oppure all’inizio della prossima. Sarà solo del belga la scelta. Roma o Napoli?

Leggi anche:   Stefan Radu annuncia il suo possibile addio: " Smetterò il prossimo anno ma..."
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

News

Pimenta agente di Romagnoli, ” Nella trattativa ha fatto tutto Lotito e ci sono altri progetti “

Published

on

Rafaela Pimenta è intervenuta ai microfoni di Radiosei per raccontare la trattativa che ha portato Romagnoli alla Lazio. Ecco di seguito le sue parole:

LA VOGLIA DI ROMAGNOLI- “Ho seguito la trattativa Romagnoli, è stata dura e bellissima. Non sempre capita che un giocatore sia un tifoso. E’ stata un’esperienza positiva, molto bella, il ragazzo avrebbe potuto fare tante altre scelte diverse come la Spagna o la Premier. Ha scelto la Lazio per il rapporto con i tifosi, per la maglia, per il rapporto con il presidente, per il centro sportivo. Il suo cuore gli ha detto di andare a Roma ed il presidente Lotito ha fatto tutto. Tutto lui, ha veramente voluto vincere questa partita e questa gara per il bene della Lazio. Faccio questo lavoro da 22 anni, un giocatore appassionato come Romagnoli non l’ho mai visto. Mi diceva che voleva andare alla Lazio e non a Londra per il rapporto con i tifosi, per la sua fede calcistica”.

LA VITTORIA DI LOTITO – “Ci sono stati momenti anche di difficoltà nella trattativa. Un professionista deve fare una valutazione economica e ad un certo punto ci siamo posti una domanda in merito. Lì Lotito è stato troppo bravo, ha parlato tanto con Romagnoli, l’ha convinto sulla qualità della vita che lo avrebbe aspettato alla Lazio. Dopo l’incontro con Lotito non c’è stato più nulla da fare. Era fatta, sarebbe stato impossibile fare altro. E’ stata la scelta giusta, non ci sono giocatori che fanno bene non essendo felici. Un aneddoto, Lotito ci ha mostrato una foto del posto per parcheggiare la macchina. Presidenti così non se ne trovano in giro molti. Altri affari con Lotito? Si, stiamo parlando con lui ancora di due progetti diversi, l’ho sentito ieri, vediamo se le cose andranno bene”.

Leggi anche:   La Lazio vuole Vecino, la situazione
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio | Jony allo Sporting Gijon a costo zero

Published

on

jony sporting gijon

Il calciomercato della Lazio prosegue con le cessioni di Muriqi e Jony. Quest’ultimo è reduce di un presto allo Sporting Gijon anche se la sua ultima stagione lo ha visto protagonista per gli infortuni e rendimenti sotto la media delle aspettative. Nonostante ciò però il club ha chiesto al giocatore di ritornare ma ad una condizione: arrivare a costo zero.

Il suo contratto con la Lazio scadrà nel 2023 quando avrà 32 anni. L’unica soluzione, che pare stia avvenendo in queste ore, è la rescissione del contratto che lo lega con i biancocelesti. Una decisione che non porta nessun euro nelle casse di Claudio Lotito ma che alleggerirà il tetto ingaggi con due stagioni in meno da pagare all’esterno spagnolo

Leggi anche:   Luis Alberto avrebbe chiesto la cessione
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design