Champions League: dal 2018 l’Italia avrà quattro squadre

La Champions a partire dal 2018 cambierà formula. Difatti dal prossimo anno l’ Italia , avrà 4 piazzamenti utili più 3 squadre all’ Europa League. Quindi, se prendiamo esempio la scorsa classifica di serie A, Juventus-Napoli-Roma-Inter sarebbero andate in Champions (per le prime 4 nazioni del ranking non sono previsti play-off) e Fiorentina-Sassuolo-Milan in Europa League Ma attenzione al ranking per club: attualmente serve ad assegnare il posto nelle fasce dei sorteggi, ma dal  2018 servirà anche per dividere i diritti.  Difatti , sarà composto da tre  fasce di risultati: dal 1956 al 1993, dal 1993 al 2008;  e  dal 2008 al 2018. Quindi gli ultimi esiti in Europa saranno un ago fondamentale.
Con il nuovo sistema e seguendo tali criteri, si eviterà per esempio un Barcellona-Psg agli ottavi di Champions.  I premi ai club saranno divisi in quattro voci: il market pool che dal 40% scende al 15%, il fisso di partecipazione 25%, i risultati della stagione 30% e i risultati storici (appunto il ranking per club, 30%).
Quindi l’ Italia avrà si una squadra in più ma non scompare il ranking, bisognerà sempre stare attenti a Francia, Portogallo e Russia anche se ad oggi, non rappresentano un pericolo imminente. Per la Coppa Italia, varrà sempre lo stesso criterio, cioè che solo la vincitrice avrà diritto al pass europeo, altrimenti sarà la settima piazzata a partecipare all’ Europa League. Inoltre, dal 2021 si giocherà nel week-end facendo slittare i campionati al mercoledì con le partite che a scelta, giocheranno in paesi diversi dall’ Europa, si parla di Cina, Emirati, America pronte a fare scintille per comprare i diritti di un match che poi ovviamente, in merito ai dati sopra citati , parte del ricavato sarà destinato alle squadre coinvolte. Speriamo che con questa formula,  i finali di stagione siano vivaci dando vita a vere battaglie sportive per prendersi la quarta piazza utile perché attualmente, Juventus Napoli e Roma sono almeno sulla carta le prime tre della serie A. E potrebbe essere la volta buona che Lotito fa un mercato decente, per tentare almeno l’ assalto al quarto posto.