Celtic-Lazio. Neil Lennon: ” I miei giocatori hanno l’acquolina in bocca”

Reduce da una vittoria in campionato, Neil Lennon rimane con i piedi per terra. L’allenatore del Celtic è carico per il match Celtic-Lazio e rilascia le sue dichiarazioni ai microfoni societari:

«Non ci lasceremo trasportare dalla vittoria di sabato. I ragazzi hanno mostrato cosa sono capaci di fare quando la posta in palio è alta. La Lazio è una grande squadra, come il ‘pedigree’. Per i ragazzi è un match importante, hanno già l’acquolina in bocca, così come i tifosi. La squadra sa che lavorando duro potrebbe rendere la vita difficile ai biancocelesti. La Lazio è una delle favorite del girone, lo sappiamo fin dal giorno del sorteggio. Quindi i giocatori disporranno di un sacco di stimoli in più e la stessa cosa varrà per il nostro pubblico. Campionato o Europa? Vogliamo restare primi in classifica, però è altrettanto importante mantenere alta la nostra reputazione in Europa». 

«Immobile è un attaccante talentoso, di grande valore internazionale. Un bomber accertato. Poi in difesa giocano a tre, normalmente concedono pochi gol, ma nelle ultime settimane hanno subito qualcosa in più. Giocare in casa è un enorme vantaggio e noi dobbiamo fare di tutto per massimizzarlo. Se riuscissimo a vincere la partita, ed è un grosso ‘se’, ci porteremmo in un’ottima posizione all’interno del girone e le nostre chance di passare alla fase ad eliminazione diretta aumenterebbero».

Leggi anche:   Lotito cerca un terzo club da comprare? Un'altra squadra di Serie B da salvare